Dona Adesso
St. Peter's Basilica

WIKIMEDIA COMMONS

La Chiesa avrà un nuovo Beato: il cappuccino padre Arsenio da Trìgolo

Riconosciute dal Papa anche le virtù eroiche di sette Venerabili Servi di Dio

La Chiesa avrà presto un nuovo Beato, padre Arsenio da Trìgolo. Papa Francesco ha autorizzato la Congregazione delle Cause dei Santi a promulgarne il Decreto durante l’udienza di ieri pomeriggio con il prefetto il cardinale Angelo Amato, insieme al riconoscimento delle virtù eroiche di sette nuovi Venerabili Servi di Dio. Tra questi, il sacerdote, Giovanni Sáez Hurtado.

Al secolo Giuseppe Migliavacca, il Servo di Dio Arsenio da Trigolo, sacerdote professo dell’Ordine dei Frati Minori Cappuccini, è stato il fondatore della Congregazione delle Suore di Maria Santissima Consolatrice. Nato il 13 giugno 1849, in provincia di Cremona, visse una vita all’insegna della precarietà e delle umiliazioni. Entra prima nella Compagnia di Gesù, ma i confratelli presto gli chiedono di lasciarla a causa di alcune incomprensioni. Fonda la Congregazione religiosa femminile di Maria SS. Consolatrice anche qui tra mille difficoltà che lo costringono a lasciare l’istituto. Accetta queste sofferenze con fede ed entra tra i cappuccini nella speranza che, nel silenzio e nel nascondimento dei frati, possa davvero rifugiarsi “nel Cuore di Gesù, tutto, senza riserva”. Muore in silenzio nella sua cella per un aneurisma il 10 dicembre 1909.

I sette nuovi Venerabili Servi di Dio sono invece:

– Raimondo Jardón Herrera, sacerdote diocesano nato il 21 gennaio 1887 e morto il 6 gennaio 1934;

– Giovanni Sáez Hurtado, Sacerdote diocesano nato il 18 dicembre 1897 e morto l’8 agosto 1982;

– Ignazio Beschin (al secolo: Giuseppe), sacerdote professo dell’Ordine dei Frati Minori nato il 26 agosto 1880 e morto il 29 ottobre 1952;

– Giuseppe Wech Vandor, sacerdote professo della Società Salesiana di San Giovanni Bosco nato il 29 ottobre 1909 e morto l’8 ottobre 1979;

– Francesco Convertini, sacerdote professo della Società Salesiana di San Giovanni Bosco nato il 29 agosto 1898 e morto l’11 febbraio 1976;

– Santina Maria Addolorata (al secolo: Maria Addolorata De Pascali), fondatrice della Congregazione delle Suore Discepole del Sacro Cuore nata il 10 giugno 1897 e morta il 19 maggio 1981;

– Giovanni Tyranowski, laico, nato il 9 febbraio 1901 e morto il 15 marzo 1947.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione