Dona Adesso

“L’unico modo di sistemare il mondo è sistemare la famiglia”

Parole del Cardinale López Rodríguez, Primate d’America

SANTO DOMINGO, giovedì, 7 gennaio 2010 (ZENIT.org).- Con una toccante celebrazione eucaristica, l’Arcidiocesi di Santo Domingo (Repubblica Dominicana) ha celebrato il giorno della Sacra Famiglia domenica 27 dicembre nella Cattedrale primaziale d’America.

La celebrazione è stata presieduta dal Cardinale Arcivescovo di Santo Domingo, Nicolás de Jesús López Rodríguez, e dal vicario episcopale di Famiglia e Vita, padre Vladymir Pérez, così come da altri sacerdoti e diaconi.

Nella sua omelia, il Cardinale ha chiesto con insistenza che i genitori recuperino la tradizione di dare la benedizione ai propri figli come facevano i loro genitori, sottolineando come questo aiuti a mantenere una vita di fede ancorata ai valori familiari.

“Dobbiamo affrontare questa corrente moderna che arriva anche alle barbarie, agli spropositi e alle perversioni peggiori. Dobbiamo vedere come presentiamo al XXI secolo un modello di famiglia che è ciò che è stato sempre conservato nella tradizione giudaico-cristiana”, ha affermato.

La famiglia, ha aggiunto, deve essere ciò che è, non quello che gli altri vogliono che sia. In questo senso, il porporato ha dichiarato: “Crediamo nella famiglia, la difendiamo e la promuoviamo”.

“Se vogliamo ricostruire la famiglia che si sta deteriorando, non possiamo saltare le cose fondamentali. Ci sono già Paesi che sono un completo disastro perché i genitori non hanno ricevuto un’educazione familiare, sono cresciuti come meglio volevano e ora hanno una famiglia che è una banderuola”.

Allo stesso modo, il Cardinale ha sottolineato il lavoro svolto dai gruppi che operano per la famiglia.

“Invito le famiglie a sentirsi convocate, esortate sempre a vivere tutto ciò che questi gruppi possono offrirci. L’unico modo di sistemare il mondo è sistemare la famiglia. Non ci sono altre vie, tutto il problema si gioca in questa sede”.

Concludendo la sua omelia, il porporato ha invitato i cattolici a recuperare le tradizioni familiari cristiane. “Non voglio che si continui a permettere che il paganesimo si insinui ovunque. Bisogna salvare e riscattare la famiglia cristiana; spetta a voi e a me, a tutti”, ha dichiarato.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione