Dona Adesso

Hashim Thaçi (2014) / Wikimedia Commons - Mörk / MSC, CC BY 3.0 DE

Kosovo: il presidente Thaçi verrà ricevuto giovedì 28 settembre in Vaticano

Si tratta della seconda visita del mandatario a papa Francesco

Papa Francesco riceverà nella mattinata di giovedì 28 settembre 2017 in udienza in Vaticano il presidente del Kosovo, Hashim Thaçi. Lo ha reso noto oggi, lunedì 25 settembre 2017, la Sala Stampa della Santa Sede.

Si tratta della seconda visita del presidente kosovaro — eletto il 26 febbraio 2016 dal parlamento di Pristina — al Pontefice. Thaçi è stato ricevuto infatti in udienza privata da papa Francesco il 16 giugno dello stesso anno. Nell’occasione, il presidente aveva chiesto al Santo Padre di riconoscere lo Stato del Kosovo.

Papa Paolo Giovanni II incontrò nel 2003 il primo presidente (ancora prima dell’autoproclamata indipendenza dalla Serbia, avvenuta solo nel 2008) del piccolo Paese dei Balcani, Ibrahim Rugova, soprannominato anche il “Gandhi dei Balcani”. Cinque anni dopo, nel 2008, papa Benedetto XVI ricevette l’allora presidente Fatmir Sejdiu.

Lo stesso Benedetto XVI nominò nel 2011 un delegato apostolico per il Kosovo, mons. Juliusz Janusz, una missione “non-diplomatica”, poiché la Santa Sede non aveva e finora non ha riconosciuto lo Stato kosovaro.

Il presidente Thaçi ha partecipato il 5 settembre scorso nella capitale Pristina alla consacrazione della nuova cattedrale-santuario dedicata a Madre Teresa di Calcutta.

Il Kosovo, grande 10.908 km² (poco meno della metà della Lombardia, grande 23.863,65 km²), conta attualmente circa due milioni di abitanti. 

About Paul De Maeyer

Schoten, Belgio  (1958). Laurea in Storia antica / Baccalaureato in Filosofia / Baccalaureato in Storia e Letteratura di Bisanzio e delle Chiese Orientali.

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione