Dona Adesso
Kirill of Moscow - “Christmas service at Cathedral of Christ the Savior” 6 January 2011

WIKIMEDIA COMMONS

Kirill: “La Chiesa russa prega per la pace in Ucraina”

Incontrando dei bambini ucraini, il Patriarca di Mosca ha spiegato che il suo servizio “non ha nulla a che fare con la politica” e che lui è molto legato all’Ucraina

Prova a mandare un messaggio di pace, il Patriarca di Mosca e di tutte le Russie, Kirill. Lo fa esprimendo la speranza di poter visitare di nuovo l’Ucraina e di pregare insieme alla sua gente. “Auspico che Dio mi aiuti a visitare nuovamente la terra ucraina, a pregare con gli abitanti di Kiev e con quelli di altre città”, ha spiegato in un incontro con bambini ucraini nella Cattedrale dell’Epifania di Mosca.

Il Patriarca ha poi sottolineato – come riferisce l’agenzia Interfax-Religion – che “il servizio patriarcale non ha nulla a che fare con la politica e con i conflitti politici, e la parola del Patriarca porta sempre la pace”. Ha quindi aggiunto che è con questo spirito che vuole visitare l’Ucraina. Nel recente passato – il ricordo di Kirill – andava in Ucraina ogni anno, “anche più volte in un anno”. Per questo si è detto “molto affezionato all’Ucraina” che ha sempre avuto molti ucraini dalla sua parte.

La Chiesa russa – ha detto infine – sta pregando per “arrivare alla pace nella terra ucraina nel più breve tempo possibile, in modo che le persone possono tornare alle loro case, e affinché possano esser ripristinate le relazioni fraterne tra coloro che oggi si trovano sui lati opposti del conflitto”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione