Dona Adesso

Visita Pastorale a San Giovanni Rotondo (17/03/2018) © Copyright Vatican Media

Italia: Nomina dell’Arcivescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo

Il Rev.do P. Franco Moscone, C.R.S., finora Preposito Generale dei Chierici Regolari di Somasca

Il Papa ha nominato Arcivescovo di Manfredonia-Vieste-San Giovanni Rotondo (Italia) il Rev.do P. Franco Moscone, C.R.S., finora Preposito Generale dei Chierici Regolari di Somasca.

Rev.do P. Franco Moscone, C.R.S.
Il Rev.do P. Franco Moscone, C.R.S., è nato ad Alba, provincia di Cuneo e diocesi di Alba, il 10 dicembre 1957. Entrato dopo la maturità nel Seminario della Provincia Ligure-Piemontese dei Chierici Regolari di Somasca, ha svolto il probandato nella Casa di San Mauro Torinese, il noviziato a Somasca, l’anno di magistero nella Comunità del Colegio San Fermín di Caldas de Reis (Spagna) e il post-noviziato a Roma, nella Casa di Sant’Alessio all’Aventino. Ha compiuto gli studi teologici a Roma, presso l’Ateneo Sant’Anselmo, conseguendovi il Baccalaureato. Ha emesso la professione perpetua il 26 settembre 1982 ed è stato ordinato presbitero il 16 giugno 1984 ad Alba. Nel 1983 è stato animatore dei Seminaristi a San Mauro Torinese. Nel 1991 ha ottenuto la Laurea in Lettere presso l’Università degli Studi di Torino. Nel 1992 ha assunto l’incarico di Insegnante ed Animatore degli Universitari al Collegio Emiliani di Genova-Nervi. Nel 1995 è stato inviato a Toruń, in Polonia, per avviare la fondazione in quella Nazione. Il 1° settembre 1995 è divenuto Superiore della Casa di Toruń, confermato nel 1996 e nel 1999, nonché Delegato Provinciale della Polonia, carica confermata nel 1998. Nel 2000 è stato nominato Superiore della Comunità del Collegio Emiliani di Genova-Nervi, confermato nel 2002. Nel 2002 è stato eletto Vicario Provinciale della Provincia LigurePiemontese. Nel 2005 è stato eletto Vicario Generale e primo Consigliere. Nel 2008 è stato eletto Preposito Generale della Congregazione, rieletto nel 2011 e nel 2017.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione