Dona Adesso

Vaticano - Foto © Pixabay CC0 - Bohemidan, Public Domain

Italia: la diocesi di Trivento ha un nuovo vescovo

Si tratta di mons. Claudio Palumbo

Papa Francesco ha accettato ieri, lunedì 5 maggio 2017, la rinuncia presentata per motivi di età dal vescovo della diocesi di Trivento (in provincia di Campobasso, Molise) presentata da mons. Domenico Angelo Scotti, e nominato come successore il finora vicario generale della diocesi di Isernia-Venafro mons. Claudio Palumbo.

Il nuovo pastore della diocesi molisana — così rivela la scheda biografica della Santa Sede — è nato nel gennaio 1965 a Venafro e dopo essere entrato nel Pontificio Seminario Regionale di Chieti, ha conseguito il baccalaureato in Teologia presso l’Istituto Teologico Abruzzese-Molisano.

Nel 1994 ha ottenuto presso la Pontificia Università Gregoriana la licenza in Teologia e nel 2006 il dottorato in Storia della Chiesa.

Ordinato sacerdote nell’agosto 1990 per la diocesi di Isernia-Venafro, ha coperto vari incarichi, fra cui quello di parroco di San Giovanni Bosco (1990-2011), di vicerettore del Pontificio Seminario Regionale di Chieti (1993-1998) e di bibliotecario dell’Istituto Teologico Abruzzese-Molisano (1993-2011).

Dal 2009 è vicario generale della diocesi di Isernia-Venafro e dal 2011 parroco di San Pietro Apostolo. (pdm)

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione