Dona Adesso

Innovazione e precarietà, quale futuro?

Il 19 novembre, un incontro promosso dalla Fondazione Centesimus Annus presso la sede de “La Civiltà Cattolica”

Che rischi e che opportunità nel lavoro e nell’innovazione, in un contesto di precarietà sempre piú estesa? Devono cambiare i punti di riferimento? La formazione? Gli investimenti pubblici e privati? Su queste domande rifletterà il convegno degli aderenti italiani della Fondazione Centesimus Annus – Pro Pontifice (FCAPP) che si terrà a Roma sabato 19 novembre presso la sede de ‘La Civiltà Cattolica’  a Villa Malta – Via di Porta Pinciana 1.

A tale scopo sono stati invitati esponenti del mondo accademico e dell’impresa, rappresentanti del credito, del Terzo Settore, dei settori tecnologici più avanzati, insieme agli scrittori de ‘La Civiltà Cattolica’.

Aprirà i lavori P. Antonio Spadaro sj, direttore de ‘La Civiltà Cattolica’. Seguiranno gli interventi di Domingo Sugranyes Bickel, presidente della Fondazione Centesimus Annus Pro Pontifice e del prof. Giovanni Marseguerra, coordinatore del Comitato Scientifico Fcapp.

Subito dopo vi saranno due relazioni. La prima, dal titolo ‘Accogliere i giovani nel mondo del lavoro’, sarà condotta da Linda Orsola Gilli, presidente e amministratore delegato di Inaz; l’altra sul tema ‘Una società democratica di “adultescenti” e di precari?’ da P. Francesco Occhetta SJ, ‘La Civiltà Cattolica’. Il dibattito sarà moderato dalla dott.ssa Anna Maria Tarantola, consigliere della Fondazione.

La seconda parte della mattina sarà caratterizzata da un dialogo moderato da Don Walter Magnoni su ‘Persona umana e lavoro, tra innovazione e precarietà: i temi di fondo confrontati con le nuove realtà urbane’ che vedrà susseguirsi le riflessioni di: Silvano Petrosino (Filosofo) e del prof. Miguel Poiares Maduro, (ex Ministro del Portogallo) Politologo.

La giornata proseguirà nel pomeriggio con un panel moderato dal prof. Paolo Garonna
 su ‘Lavoro e impiego, due realtà inseparabili?’ nel corso del quale si confronteranno: Riccardo Donadon, specialista di start-up (Fondatore H-Farm, Treviso); Francesca Lotti, Banca d’Italia-Dipartimento di Ricerca Economica; Antonio Golini, Aging society e pensionamento progressivo; Stefano Scarpetta, direttore Elsa (Employment, Labour and Social Affairs).

Il convegno si concluderà con una sessione pubblica allargata moderata dal dott. Cesare Trevisani su ‘Gli investimenti in infrastrutture: una prospettiva di lungo termine per il lavoro?’. Nello specifico, a cura del prof. Fabio Pammolli, sarà analizzato il Piano Junker. Seguirà un dibattito con gli interventi di: Edoardo Reviglio, Cassa Depositi e Prestiti e gruppo europeo Social Impact Infrastructure; Gian Carlo Gherardo Callini, European Head of Market Development European GSA (Global Satellite Agency).

Per ogni approfondimento: www.centesimusannus.org

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione