Dona Adesso

Iniziato il pellegrinaggio delle reliquie di santa Teresina e dei suoi genitori

Le urne toccheranno varie tappe in Italia per arrivare a Roma per l’inizio del sinodo sulla Famiglia. Verranno esposte in Santa Maria Maggiore fino al 19 ottobre

Su iniziativa di padre Antonio Sangalli, vicepostulatore per la causa di Beatificazione dei genitori di santa Teresina del Bambin Gesù, le reliquie della Santa e quelle dei genitori hanno iniziato oggi un pellegrinaggio che li porterà in varie chiese e diocesi italiane. Il viaggio si conluderà il 5 ottobre nella Basilica San Pietro per l’apertura del Sinodo sulla Famiglia; saranno poi esposte a Roma nella basilica di Santa Maria Maggiore fino al 19 ottobre.

Padre Antonio Sangalli guiderà le peregrinatio delle urne di Teresa e dei suoi genitori, così come fece nel 1997 in occasione del Dottorato di Teresa e nel 2008 per la Beatificazione dei coniugi Martin (genitori della Santa).

In genere sono le parrocchie, le comunità, le diocesi o i gruppi a chiedere di poter ospitare le reliquie di Santa Teresa o dei suoi genitori. Quando vi è un numero sufficiente di inviti, le comunità contattano il Servizio Peregrinatio di Lisieux, si stabiliscono le date e si dispone un calendario.

Quest’anno, era stato organizzato il pellegrinaggio delle spoglie di Santa Teresa. Ma durante i festeggiamenti dei suoi genitori svoltosi a Alençon-Lisieux, il 12-13 luglio 2014, il cardinale Lorenzo Baldisseri, Segretario generale del Sinodo dei vescovi, ha discusso con padre Olivier Ruffray, rettore del Santuario di Lisieux, e con padre Antonio Sangalli, vicepostulatore della causa dei Martin, chiedendo di portarle al Sinodo sulla famiglia.

L’idea è apparsa subito buona e, insieme alle reliquie della Santa, si è deciso di portare anche le reliquie dei suoi genitori in modo avere una famiglia intera.

Le spoglie di Santa Teresa e dei suoi genitori si congiungeranno a Genova il 2 ottobre in un cerimonia che sarà celebrata dal cardinale Angelo Bagnasco; verranno poi trasferite a Roma il 4 ottobre e sosteranno nella Basilica di San Pietro fino al termine della Messa del 5 ottobre.

Le reliquie dei genitori rientreranno subito a Lisieux mentre per quelle di santa Teresa torneranno il 5 novembre. Oltre alle Sante Messe, alla recita dei rosari, ai momenti di preghiera personale, le parrocchie animeranno il soggiorno delle reliquie con conferenze, dibattiti, spiegazioni. All’arrivo delle reliquie verrà celebrato un rito di accoglienza, mentre una messa di chiusura concluderà il soggiorno. 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione