Dona Adesso
Rosary and Bible

Pixabay CC0 - jclk8888

In preghiera per il matrimonio e la famiglia

In vista dell’Incontro mondiale delle famiglie e del Sinodo di ottobre, l’arcivescovo di Milwaukee promuove 54 giorni di preghiera, dal 15 agosto al 7 ottobre

Dal prossimo 15 agosto, Solennità dell’Assunzione di Maria, fino al 7 ottobre, Festa della Vergine del Rosario, si alzeranno al cielo preghiere per il matrimonio e la famiglia. L’iniziativa parte dall’Apostolato del Rosario per l’Evangelizzazione, guidato dal suo consigliere spirituale, mons. Jerome Listecki, arcivescovo di Milwaukee.

In una lettera inviata a tutti i presuli degli Stati Uniti, l’arcivescovo spiega i 54 giorni di preghiera sottolineando che “di fronte alla crisi spirituale contemporanea, abbiamo tutti bisogno dell’intercessione di Maria”. Le intenzioni dedicate al matrimonio e alla famiglia si devono al fatto – ha proseguito mons. Listecki – che si tratta di “temi-chiave ai nostri giorni”, specialmente in vista dell’Incontro mondiale delle famiglie, in programma a Filadelfia dal 22 al 27 settembre, alla presenza del Papa, e del Sinodo generale ordinario sulla famiglia, che si terrà in Vaticano dal 4 al 25 ottobre prossimi.

Il Rosario potrà essere recitato individualmente, in gruppo, in famiglia, in parrocchia o in comunità. Dal 15 agosto al 10 settembre le preghiere avranno un valore di implorazione, mentre nei restanti 24 giorni verranno recitate preghiere di ringraziamento. L’iniziativa, giunta alla sua seconda edizione, vuole rappresentare “un messaggio di speranza” per la società odierna.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione