Dona Adesso

In democrazia, quanto contano gli elettori?

Nella crisi di rappresentatività e di credibilità degli eletti, l’onorevole Anna Ascani propone un libro che esalta le virtù della politica democratica

Sono alcune delle domande a cui ha provato a dare una risposta l’onorevole Anna Ascani nel suo nuovo libro “Accountability, la virtù della politica democratica”, edito da Città Nuova.

Nel volume – che verrà presentato domani pomeriggio presso “La Feltrinelli” nella Galleria Alberto Sordi di Roma – il 27enne deputato umbro, membro della VII Commissione della Camera e della delegazione parlamentare italiana al Consiglio d’Europa, affronta alcune tematiche di grande attualità andandosi ad inserire nel dibattito sulla riforma della legge elettorale e sul crescente sentimento di disaffezione dell’opinione pubblica verso la politica.

Spesso, infatti, ci si chiede se sia possibile far crescere la democrazia superando il fossato che la divide dal castello in cui si è arroccata la Casta, oppure come agire per ristabilire la coscienza e la condizione di eletti che svolgono un attività di rappresentanza e a servizio al bene comune. 

La Ascani raccoglie tutti questi dubbi e quesiti e, nel libro, mette nero su bianco una riflessione sui fondamenti della democrazia e sulle caratteristiche che ne regolano la rappresentatività. In maniera più esplicita discute poi sulla credibilità che regola la relazione tra eletti ed elettori. In particolare, l’autrice si sofferma sul concetto di “accountability”, ovvero il rapporto di fiducia tra il popolo ed i suoi rappresentati alla base di ogni democrazia. Vengono quindi ripercorse le origini e le evoluzioni nella Storia di questo concetto di matrice anglosassone, cercando le possibili applicazioni nel contesto contemporaneo.

Alla presentazione del libro di Ascani, interverranno il giornalista Gianni Riotta, editorialista de ‘La Stampa” e docente di New media presso la Princeton University; l’onorevole Michele Nicoletti, ordinario di Filosofia politica presso l’Università di Trento; Antonio Maria Baggio, ordinario di Filosofia all’Istituto Universitario di Sophia di Loppiano e direttore della collana “Idee Politiche” di Città Nuova. Moderatore dell’incontro sarà l’inviato ed editorialista de “La Repubblica” Federico Fubini.

About Antonio Gaspari

Cascia (PG) Italia Studi universitari a Torino facoltà di Scienze Politiche. Nel 1998 Premio della Fondazione Vittoria Quarenghi con la motivazione di «Aver contribuito alla diffusione della cultura della vita». Il 16 novembre del 2006 ho ricevuto il premio internazionale “Padre Pio di Pietrelcina” per la “Indiscutibile professionalità e per la capacità discreta di fare cultura”. Il Messaggero, Il Foglio, Avvenire, Il Giornale del Popolo (Lugano), La Razon, Rai tre, Rai due, Tempi, Il Timone, Inside the Vatican, Si alla Vita, XXI Secolo Scienza e Tecnologia, Mondo e Missione, Sacerdos, Greenwatchnews. 1991 «L'imbroglio ecologico- non ci sono limiti allo sviluppo» (edizioni Vita Nuova) . 1992  «Il Buco d'ozono catastrofe o speculazione?» (edizioni Vita Nuova). 1993 «Il lato oscuro del movimento animalista» (edizioni Vita Nuova). 1998 «Los Judios, Pio XII Y la leyenda Negra» Pubblicato da Planeta in Spagna. 1999 «Nascosti in convento» (Ancora 1999). 1999 insieme a Roberto Irsuti il volume: «Troppo caldo o troppo freddo? - la favola del riscaldamento del pianeta» (21mo Secolo). 2000 “Da Malthus al razzismo verde. La vera storia del movimento per il controllo delle nascite” (21mo Secolo, Roma 2000). 2001 «Gli ebrei salvati da Pio XII» (Logos Press). 2002 ho pubblicato tre saggi nei volumi «Global Report- lo stato del pianeta tra preoccupazione etiche e miti ambientalisti» (21mo Secolo, Roma 2002). 2002 ho pubblicato un saggio nel nel Working Paper n.78 del Centro di Metodologia delle scienze sociali della LUISS (Libera Università Internazionale degli Studi Sociali Guido Carli di Roma) «Scienza e leggenda, l’informazione scientifica snobbata dai media». 2003 insieme a VittorFranco Pisano il volume “Da Seattle all’ecoterrorismo” (21mo Secolo, Roma 2003). 2004 ho pubblicato insieme a Riccardo Cascioli “Le Bugie degli Ambientalisti” (Edizioni Piemme). 2004 coautore con del libro  “Emergenza demografia. Troppi? Pochi? O mal distribuiti?” (Rubbettino editore). 2004 coautore con altri del libro “Biotecnologie, i vantaggi per la salute e per l’ambiente” ((21mo Secolo, Roma 2004). 2006 insieme a Riccardo Cascioli “Le Bugie degli Ambientalisti 2” (Edizioni Piemme). 2008 insieme a Riccardo Cascioli il libro “Che tempo farà… Falsi allarmismi e menzogne sul clima (Piemme). 2008, è stata pubblicata l’edizione giapponese de “Le bugie degli ambientalisti” edizioni Yosensha. 2009. insieme a Riccardo Cascioli “I padroni del Pianeta – le bugie degli ambientalisti su incremento demografico, sviluppo globale e risorse disponibili” (Piemme). 2010 insieme a Riccardo Cascioli, è stato pubblicato il volume “2012. Catastrofismo e fine dei tempi” (Piemme). 2011 Questo volume è stato pubblicato anche in Polonia con l’imprimatur della Curia Metropolitana di Cracovia per le e3dizioni WYDAWNICTTWO SW. Stanislawa BM.

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione