Dona Adesso
Flag of Serbia

WIKIMEDIA COMMONS

Il sostegno del Papa ai cattolici dei Balcani

Ieri la visita “ad limina” dei presuli di Serbia, Montenegro, Macedonia e Kosovo

Parla di “una bellissima sorpresa” mons. Stanislav Hocevar, arcivescovo di Belgrado, a proposito dell’incontro di ieri con Papa Francesco per la visita “ad limina” dei vescovi di Serbia, Montenegro, Macedonia e Kosovo, riuniti nella Conferenza episcopale internazionale dei Santi Cirillo e Metodio.

Infatti “il Santo Padre – ha proseguito mons. Hocevar in un’intervista alla Radio Vaticana – ci ha ricevuto con tanta semplicità, cordialità, apertura; ci ha subito invitato ad esprimere tutti i nostri desideri, tutte le nostre difficoltà, visioni e proposte”. In questa grande area balcanica, i cattolici sono una minoranza rispetto ad ortodossi e musulmani, costantemente impegnati a far fronte a tante difficoltà.

“Il Santo Padre si è vivamente interessato nel cercare un modo per aiutarci – ha detto mons. Hocevar -, lo stesso per quanto riguarda le vocazioni sacerdotali e religiose e su come possiamo continuare la nostra missione in mezzo a tutte queste difficoltà. Si è espresso riguardo a tutto questo con un bellissimo umorismo e con una semplicità e cordialità, ma anche con un’ispirazione evangelica speciale. Ci ha  veramente tanto arricchito: tutti noi vescovi siamo molto riconoscenti”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione