Dona Adesso

© Servizio Fotografico-L'Osservatore Romano

Il Santo Padre saluta i pellegrini di lingua italiana

Udienza Generale – Aula Paolo VI – 20 dicembre 2017

Dopo la catechesi dell’Udienza generale nell’Aula Paolo VI il 20 dicembre 2017 il Santo Padre ha salutato i pellegrini provenienti da ogni parte del mondo. Un cordiale benvenuto Papa Francesco ha espresso fra l’altro ai pellegrini di lingua italiana.

“Cari pellegrini di lingua italiana, benvenuti! Vorrei ringraziare il Circo cubano per questo bello spettacolo! Grazie! Sono lieto di accogliere i novelli Sacerdoti dei Legionari di Cristo, con i Confratelli e i familiari; i Sacerdoti del Collegio missionario internazionale San Giuseppe di Roma e le parrocchie di Alvito e di Maria Santissima Annunziata di Siano. Esorto tutti voi a rinnovare l’adesione a Cristo povero, umile e obbediente per trasmettere l’amore e la misericordia di Dio nel contesto ecclesiale odierno. Saluto gli Istituti scolastici, le famiglie del Personale dipendente dello Stato Maggiore dell’Aereonautica Militare; le delegazioni dei comuni di Bolsena e di Cagnano Amiterno e i dirigenti e gli artisti del Circo di Cuba.”

Papa Francesco si è rivolto con un saluto speciale ai giovani, agli ammalati e agli sposi novelli:

Cari giovani, preparatevi al mistero del Natale del Signore con l’obbedienza di fede e l’umiltà che furono di Maria. Voi, cari ammalati, attingete da Lei quella stessa forza d’amore per Gesù che viene tra noi. E voi, cari sposi novelli, contemplate l’esempio della santa Famiglia a Betlemme, per praticare le stesse virtù nel vostro cammino di vita familiare. E dopo la benedizione, mi piacerebbe sentire questo coro che canta bene!”

© Copyright – Libreria Editrice Vaticana

About Staff Reporter

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Etiam vitae libero quis nunc porta viverra. Suspendisse ultricies, metus vel condimentum viverra, augue nisi aliquam mi, cursus posuere velit lacus eu metus. Phasellus elementum eros viverra dignissim interdum. Praesent sed consectetur nulla. Suspendisse eget bibendum purus. Sed ut dui a tortor ullamcorper condimentum at nec nibh. Pellentesque suscipit vulputate faucibus.

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione