Dona Adesso

Santa Maria Maggiore, 11 settembre 2017 / © OSSERVATORE ROMANO

Il rientro di Papa Francesco

Viaggio in Myanmar (27-30 novembre) e in Bangladesh (30 novembre-2 dicembre 2017)

“Cari amici di Myanmar e Bangladesh, grazie per la vostra accoglienza! Invoco su di voi le divine benedizioni di armonia e di pace”, così le parole di Papa Francesco pubblicate su Twitter il 2 dicembre 2017.

L’aereo con a bordo con il Santo Padre è atterrato all’aeroporto di Roma-Fiumicono verso le 21.30 del 2 dicembre 2017, e alle 22.15 Papa Francesco è rientrato a Casa Santa Marta. Il Papa come di consueto ha inviato telegrammi alle autorità dei 13 paesi sorvolati nel corso del suo viaggio di ritorno da Dhaka: Bangladesh, India, Pakistan, Afghanistan, Turkmenistan, Azerbaigian, Georgia, Turchia, Bulgaria, Serbia, Bosnia ed Erzegovina, Croazia e Italia.

La domenica mattina il Pontefice si è recato nella Basilica di Santa Maria Maggiore per rendere omaggio alla Madonna della Salus populi romani. Papa Francesco ha deposto dei fiori sotto l’immagine della Madonna.

About Britta Dörre

Britta Dörre è laureata in storia dell’arte, in scienza delle discipline storiche e in giurisprudenza presso l’ Università di Passau. Ha lavorato presso la Bibliotheca Hertziana a Roma (borsista, Fototeca e collaborazione scientifica presso il progetto Ars Roma) e presso l'Ambasciata della Repubblica Federale di Germania presso la Santa Sede (Cerimoniale, Cultura, Stampa).

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione