Dona Adesso

Il Papa vuole visitare la Francia nel 2015

Lo annuncia padre Federico Lombardi, in concomitanza con la pubblicazione del programma della visita del Pontefice al Parlamento europeo e al Consiglio d’Europa, il prossimo 25 novembre

Papa Francesco intende compiere un viaggio apostolico in Francia nel corso del prossimo anno 2015. Lo conferma padre Federico Lombardi, direttore della Sala Stampa vaticana, rispondendo oggi alle domande dei giornalisti.

L’occasione per lanciare la notizia è stata la pubblicazione del programma della Visita del Papa al Parlamento europeo e al Consiglio d’Europa, prevista per il prossimo 25 novembre.

Il Pontefice vi si recherà in aereo, con il volo delle 7.55 dall’aeroporto di Roma-Fiumicino. L’arrivo all’aeroporto internazionale di Strasburgo/Entzheim avverrà intorno alle ore 10.

Mezz’ora dopo, il Papa si sposterà al Parlamento Europeo dove pronuncerà un discorso. Un altro intervento è previsto durante la visita al Consiglio d’Europa, alle 12.05.

Alle 13.50, Francesco si congederà infine da Strasburgo per far ritorno a Roma, dove, all’aeroporto di Ciampino, arriverà intorno alle 15.50.

La notizia di un prossimo viaggio in Francia del Pontefice ha suscitato enorme entusiasmo da parte dei vescovi della Conferenza Episcopale d’Oltralpe.“Che gioia!”, ha esclamato infatti il portavoce della Cef, monsignor Bernard Podvin.

“Cercando con difficoltà le buone notizie nell’attualità, eccone finalmente una che riscalda il cuore e che ci premuriamo a diffondere”, ha detto Podvin, commentando a caldo la conferma di padre Lombardi della visita del Papa nel 2015.

Il presule ha ricordato le visite dei precedenti Papi nel paese e sottolineato la responsabilità che il viaggio di Bergoglo comporta. “Dopo Giovanni Paolo II e Benedetto XVI, la cui francofilia rimarrà indimenticabile, il Papa sarà ospite del nostro paese e della nostra Chiesa. Che onore e che responsabilità per tutti noi! Infatti, nessun gesto e nessuna parola di Papa Francesco lasciano indifferenti. Rispettando ovviamente la laicità, ci è permesso pensare che questa visita ‘farà un grande bene al Paese’”, ha proseguito il portavoce della Cef.

Papa Francesco era stato invitato in Francia dal presidente François Hollande in occasione della sua visita in Vaticano del 21 gennaio scorso. Si pensa che nell’itinerario della visita del Pontefice ci saranno le tappe a Parigi e a Lourdes, come fece Benedetto XVI nel 2008.

Dopo il Brasile, la Terra Santa, la Corea del Sud, l’Albania, con il viaggio in Francia si aggiunge una nuova tappa all’agenda internazionale del Papa argentino. A gennaio, Francesco si recherà anche nello Sri Lanka e nelle Filippine e, su invito dell’arcivescovo di Philadelphia Charles Chaput, con buone probabilità parteciperà all’Incontro Mondiale delle Famiglie, in programma a settembre 2015 negli USA.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione