Dona Adesso

Il Papa si congratula per la nuova Chiesa dell’Università Cattolica Argentina

Il luogo di culto è stato inaugurato ieri con una Messa presieduta dal cardinale Poli. Francesco in un videomessaggio: “La nuova Chiesa sia cuore e centro dell’Ateneo”

Con una Messa presieduta dall’arcivescovo di Buenos Aires, il cardinale Mario Poli, è stata inaugurata ieri, mercoledì 18 marzo, la Chiesa principale dell’Università Cattolica Argentina, nel Campus di Puerto Madero. Per l’occasione il Papa ha inviato un videomessaggio a docenti, studenti, dirigenti e impiegati dell’Ateneo, in cui si congratula per l’iniziativa.

Nel filmato, il Pontefice – come riferito dalla Radio Vaticana – ricorda che la nuova Chiesa “non è un tempio separato dall’Università”, ma ne è “il cuore ed il centro” e ne rappresenta una parte “molto importante”. Per questo esprime l’auspicio che la Chiesa possa essere sempre affollata di fedeli. L’università sia “orientata verso Dio, verso Gesù” – esorta poi il Santo Padre -; da Lui derivi “la sua forza, le sue idee, il suo insegnamento”. 

Una nota dell’UCA sottolinea infatti che l’idea della nuova Chiesa è nata proprio in seguito alla richiesta di Papa Francesco “di una maggiore spiritualità e di un incontro con Gesù Cristo anche nei centri accademici”. “Nell’Università – spiega il rettore mons. Victor Fernández – la vita spirituale non può intendersi come un’attività secondaria”, perché “lo spirito è indispensabile, essenziale, fondamentale”.

Arricchita da un grande campanile che si vede da ogni punto del Campus, la Chiesa – informa ancora l’emittente vaticana – si appresta a diventare una sorta di “Santuario universitario”. Cinque le Messe quotidiane che vengono celebrate nel luogo di culto, insieme all’Ora di Adorazione a cui può prendere parte il personale dell’Ateneo.  

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione