Dona Adesso

Il Papa riceve in udienza il Presidente della Grecia

Al centro dei colloqui, il contributo della Repubblica Ellenica nell’Unione Europea e la preoccupazione per il futuro della presenza dei cristiani in Medio Oriente

Questa mattina, Papa Francesco ha ricevuto il presidente della Repubblica Ellenica, Karolos Papoulias, nel Palazzo Apostolico Vaticano. Il Capo di Stato ha poi incontrato il cardinale segretario di Stato Pietro Parolin e mons. Dominique Mamberti, segretario per i Rapporti con gli Stati.

Come riferisce un comunicato della Sala Stampa vaticana, i colloqui si sono svolti in un clima cordiale, “espressione dei buoni rapporti esistenti tra la Santa Sede e la Grecia”. Durante l’udienza, “sono stati affrontati temi di comune interesse, tra i quali, in particolare, lo statuto giuridico delle comunità religiose, il ruolo della religione nella società e la collaborazione ecumenica”.

Ci si è poi soffermati “sulle conseguenze sociali della crisi economica mondiale, come pure sul contributo della Grecia in seno all’Unione Europea”. Infine, riferisce la nota, “è stata espressa preoccupazione per il futuro della presenza dei cristiani in Medio Oriente, per l’instabilità politica e le situazioni di conflitto che interessano diverse regioni del mondo”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione