Dona Adesso

Il Papa “profondamente addolorato” per l’incendio di ieri a Buenos Aires

In un telegramma all’arcivescovo Mario Poli, il Pontefice esprime il suo cordoglio per l’incidente nel Barrio de Barracas che ha causato la morte di nove vigili del fuoco e numerosi feriti

Tutte le tragedie che accadono nel mondo arrecano profondo dolore a Papa Francesco, ma l’incendio scoppiato ieri nel Barrio de Barracas a Buenos Aires, nel quale hanno perso la vita nove vigili del fuoco e numerose persone sono rimaste ferite, è stata una vera ferita per il cuore del Pontefice.

In un telegramma di cordoglio inviato all’Arcivescovo Mario Aurelio Poli, Metropolita di Buenos Aires (Argentina) e cardinale il 22 febbraio, il Papa si dice “profondamente addolorato” e assicura a tutti la sua vicinanza, sentendosi “molto unito a coloro che soffrono per un così terribile incidente”. 

“In questa triste circostanza – scrive Bergoglio – prego per l’eterno riposo dei dipendenti pubblici morti nel compimento del loro dovere e chiedo a Dio di concedere la sua consolazione e fortezza a quanti sono rimasti colpiti da questa tragedia e di ispirare a tutti sentimenti di solidarietà fraterna, che aiutino ad affrontare tale avversità”.

Infine, il Pontefice rivolge “una parola di speranza alle famiglie che piangono per la perdita dei loro cari e a quanti attendono con fiducia la guarigione dei feriti”. E, dopo aver invocato la protezione di Nuestra Señora de Luján, imparte la sua benedizione “al caro popolo di Buenos Aires, tanto presente al mio cuore”. (S.C.)

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione