Dona Adesso

@ Servizio Fotografico - L'Osservatore Romano

Il Papa offre la pizza a 1500 poveri presenti alla canonizzazione di Madre Teresa

Lo rende noto l’Elemosiniere Krajewski. I poveri partecipano alla Messa ai posti del Reparto San Pietro

Un pranzo a base di pizza napoletana sarà offerto da Papa Francesco a 1.500 persone oggi, domenica 4 settembre, dopo la celebrazione della Messa con il rito di Canonizzazione della Beata Teresa di Calcutta. Lo rende noto un comunicato dell’Elemosiniere pontificio, mons. Konrad Krajewski, spiegando che il pranzo si svolge nell’Atrio dell’Aula Paolo VI.

Gli invitati sono poveri e bisognosi, soprattutto delle case (dormitori) delle Suore di Madre Teresa e provengono da tutta Italia: da Milano, Bologna, Firenze, Napoli e da tutte le case di Roma. Hanno viaggiato durante la notte con diversi pullman per partecipare prima alla Canonizzazione e poi al pranzo. Tutti partecipano alla Santa Messa occupando i posti nel Reparto San Pietro.

Il pranzo – spiega ancora la nota – sarà servito da circa 250 Suore di Madre Teresa, 50 Fratelli della Congregazione maschile e da altri volontari. La pizza viene preparata da una pizzeria napoletana con il proprio staff di quasi 20 persone e con la propria attrezzatura mobile di tre forni.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione