Dona Adesso

Il Papa inaugura l’assemblea generale di Caritas Internationalis sulla custodia del Creato

Dal 12 al 17 maggio, 300 delegati di organizzazioni mondiali pianificheranno i prossimi 4 anni di lavoro per migliorare la vita di chi vive in povertà

<p>Sarà Papa Francesco ad inaugurare domani, con una Messa celebrata nella Basilica di San Pietro, l’importante incontro della Caritas Internationalis, che, dal 12 al 17 maggio, riunisce a Roma organizzazioni di tutto il mondo per riflettere sul tema ‘Una sola famiglia umana, custodire il creato’.

Oltre 300 delegati pianificheranno per i prossimi quattro anni il lavoro volto a migliorare la vita di coloro che vivono in povertà e miseria. “Papa Francesco ci ha chiesto di andare alle ‘periferie’ per aiutare chi ha bisogno”, ha dichiarato il presidente della Caritas Internationalis, il cardinale Oscar Rodríguez Maradiaga. “Durante l’Assemblea Generale della Caritas Internationalis, le periferie verranno a Roma per cercare i modi più efficaci di migliorare il nostro servizio in favore dei più vulnerabili”.

Il porporato aprirà ufficialmente l’evento il 13 maggio alla Domus Mariae – Church Palace Hotel. Tra i relatori invitati ci saranno il cardinale Peter Turkson, presidente del Pontificio Consiglio Giustizia e Pace; il teologo P. Gustavo Gutierrez O.P; l’economista, Prof. Jeffrey Sachs, il Dott. Jacques Diouf, inviato speciale per il Sahel e il Corno d’Africa; e Beverly Haddad dall’Università di Kwazulu‐Natal.

“Le disuguaglianze, le migrazioni, i cambiamenti climatici, i conflitti e lo scandalo della fame sono sfide per la Caritas, la cui missione è promuovere lo sviluppo e la giustizia”, ha dichiarato Michel Roy, segretario generale della Caritas Internationalis. “Ci saranno presto grandi occasioni di lavorare su questo obiettivo, ad esempio una nuova enciclica papale sull’ecologia umana, il lancio degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile e la Conferenza sul clima COP 21 a Parigi”.

All’Assemblea generale verranno inoltre eletti i dirigenti della Caritas Internationalis. Il cardinale Rodríguez Maradiaga si dimetterà dall’incarico di presidente dopo otto anni. I candidati alla presidenza sono l’arcivescovo Youssef Soueif, presidente della Caritas Cipro, e il Cardinale Luis Tagle, arcivescovo di Manila. Le elezioni si terranno il 14 maggio. Oltre ai delegati ci saranno 50 ospiti che rappresenteranno giovani, volontari, comunità di base e attivisti contro la fame.

Dopo l’Assemblea Generale, i delegati Caritas si recheranno a Milano, il 19 maggio, per la giornata ufficiale della Caritas nell’ambito dell’EXPO 2015. L’evento fa parte della campagna ‘Una sola famiglia umana, cibo per tutti ‘, promossa sempre dall’organismo internazionale per porre fine alla fame entro il 2025.  

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione