Dona Adesso

Il Papa e il Patriarca firmeranno la dichiarazione comune sotto lo sguardo della Vergine Maria

Nella salone che accoglierà l’incontro tra Francesco e Bartolomeo, verrà esposta una tela dell’Annunciazione di Francesco De Mura prestata dalla Custodia di Terra Santa

Sarà la preziosa tela dell’Annunciazione di Francesco De Mura a far da cornice all’incontro tra papa Francesco e il patriarca ecumenico Bartolomeo. L’opera fa parte della collezione della Custodia di Terra Santa che la presterà per la storica occasione su richiesta di mons. Giuseppe Lazzarotto, Delegato apostolico per Gerusalemme e la Palestina.

Durante questo incontro, che si terrà domenica 25 maggio presso la sede della Delegazione Apostolica sul Monte degli Ulivi, verrà dunque firmata la dichiarazione comune del Pontefice e del patriarca sotto la protezione della Vergine Maria.

L’opera esposta nel salone è, infatti, una delle quattro tele che compongono il Ciclo della Vergine esposto a Betlemme nella Chiesa di Santa Caterina ad Nativitatem. Francesco De Mura, artista della scuola napoletana del XVIII secolo, ha operato principalmente a Napoli e a Torino e vanta opere esposte al Louvre, a Cambridge e Chicago.

Il prestito – dichiara la Custodia di Terra Santa sul suo sito ufficiale – “è motivo di grande soddisfazione” per la Custodia stessa e per il suo Ufficio dei Beni Culturali che soprintende la conservazione e la valorizzazione del patrimonio dei francescani di Terra Santa. 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione