Dona Adesso

Il Papa chiede di pregare per il suo viaggio in Turchia

A conclusione dell’Udienza Generale, Francesco rincuora i cristiani del Medio Oriente: “Aggrappatevi alla Chiesa e alla vostra fede, così da purificare il mondo”

A conclusione dell’Udienza Generale odierna, papa Francesco ha rammentato ai fedeli l’imminenza del suo viaggio in Turchia.

“Invito tutti a pregare perché questa visita di Pietro al fratello Andrea porti frutti di pace, sincero dialogo tra le religioni e concordia nella nazione turca”, ha detto il Santo Padre.

Poco prima, il Pontefice salutando i pellegrini di lingua araba, si era rivolto “in particolare a quelli provenienti dall’Iraq e dal Medio Oriente”.

“La violenza, la sofferenza e la gravità del peccato ci devono indurre a riporre il tutto nella giustizia di Dio che giudicherà ciascuno secondo le proprie opere”, ha affermato Francesco con riferimento ai conflitti in atto nello scacchiere mediorientale.

“Siate forti e aggrappatevi alla Chiesa e alla vostra fede – ha proseguito, rivolto sempre ai cristiani del Medio Oriente – così da purificare il mondo con la vostra fiducia; trasformate con la vostra speranza e curate con il vostro perdono, con l’amore e la pazienza della vostra testimonianza!”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione