Dona Adesso
Papa incontra gesuiti messicani

Antonio Spadaro SJ - Account Twitter @antoniospadaro

Il Papa ai gesuiti messicani: “Lavorate per la dignità delle persone”

I sei gesuiti incontrati il 15 febbraio nella nunziatura di Città del Messico rilanciano sul canale YouTube Vocaciones Jesuitas il videomessaggio di Francesco a tutti i confratelli

“Continuate a lavorare per la dignità, la dignità di Gesù che è in ogni donna e uomo del Messico”: questa l’esortazione che Papa Francesco ha rivolto a tutti i gesuiti messicani in un videomessaggio rilanciato ieri sul canale YouTube Vocaciones Jesuitas del Messico. A diffondere le parole del Pontefice – informa la Radio Vaticanai sei gesuiti incontrati privatamente da Francesco lo scorso 15 febbraio, durante il suo ultimo viaggio, nella nunziatura di Città del Messico.

Nel filmato, Bergoglio rivolge “un saluto da fratello” a tutti i membri della Compagnia di Gesù, incitandoli a lavorare senza sosta per la dignità delle persone, in particolare per quelli che soffrono. Sottolinea poi l’importanza della gioventù messicana e del suo patrimonio spirituale.

“Il Messico ha un volto giovane”, afferma il Santo Padre ed ancora esorta i gesuiti messicani a “continuare a lavorare per questa dignità di Gesù”, affinché “non finisca negoziata sulla Croce così che vivano meglio quelli che lo crocifiggono”. “Il Messico soffre – aggiunge poi con amarezza – però il Messico è grande, ha cose bellissime, ha una ricchezza impressionante, una storia originale, quasi unica nell’America Latina”.

Assicurando infine le sue preghiere, il Papa chiede ai confratelli di lavorare per la Causa del Beato martire Miguel Augustin Pro, gesuita di Guadalupe, di cui ha ricevuto in dono le reliquie proprio durante l’incontro in nunziatura.

*

Per visualizzare il videomessaggio del Papa cliccare qui

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione