Dona Adesso

Il Nunzio negli Stati Uniti ricoverato in condizioni critiche

L’Arcivescovo Pietro Sambi, di 73 anni

BALTIMORA (Maryland, Stati Uniti), mercoledì, 27 luglio 2011 (ZENIT.org).- Il Nunzio Apostolico negli Stati Uniti, l’Arcivescovo Pietro Sambi, è ricoverato in condizioni critiche all’ospedale di Baltimora.

La Nunziatura Apostolica ha riferito venerdì che il Nunzio “è stato sottoposto a un lungo e delicato intervento chirurgico due settimane fa” e che ci sono state “complicazioni post-operatorie”.

La nota riporta che il presule “è stato sottoposto a ventilazione assistita per cercare di fargli recuperare le sue funzioni polmonari”, e ha chiesto “che Vescovi, sacerdoti, religiosi e fedeli laici offrano sacrifici e preghiere per la salute del Nunzio Apostolico”.

Il “Baltimore Sun” ha riferito che l’Arcivescovo Sambi rimane in condizioni critiche al Johns Hopkins Hospital di Baltimora.

L’Arcivescovo, di 73 anni, è stato nominato Nunzio papale negli Stati Uniti nel 2005. Ha ospitato Benedetto XVI alla Nunziatura a Washington, D.C., durante la visita del Pontefice nel 2008.

Il presule è stato ordinato sacerdote nel 1964. Prima della sua nomina a Nunzio negli Stati Uniti ha ricoperto lo stesso incarico in Burundi, Indonesia, Cipro e Israele. E’ stato anche delegato apostolico a Gerusalemme e in Palestina.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione