Dona Adesso

Il Grande Mistero. Il Vangelo della famiglia scuola di umanità per i nostri tempi

Mons. Paglia e Andrea Bocelli presentano, il 16 maggio, il progetto che, con una serie di eventi in Europa, vuole rimettere al centro dell’attenzione la bellezza dell’amore tra uomo e donna

Nell’anno dedicato alla riflessione sulla famiglia, fortemente voluto da Papa Francesco in vista del Sinodo ordinario di ottobre, mons. Vincenzo Paglia, presidente del Pontificio Consiglio per la Famiglia, e il maestro Andrea Bocelli presenteranno il progetto Il Grande Mistero. Il Vangelo della famiglia scuola di umanità per i nostri tempi, prodotto da CitySound & Events di Milano.

Si tratta di una serie di eventi, che toccheranno diverse città europee, per rimettere al centro dell’attenzione della comunità civile ed ecclesiale il fascino e la bellezza dell’amore tra uomo e donna, della famiglia e dei molteplici valori che queste realtà evocano. Ogni evento comincerà nella piazza, luogo di incontro e di passaggio per tutti e si concluderà, per chi lo desidera, nella cattedrale.

Musiche e parole si intrecceranno. Al maestro Bocelli la scelta e l’interpretazione di brani della grande tradizione musicale sacra e profana, accompagnato dalle più prestigiose orchestre e corali europee. Al Presidente del Pontificio Consiglio e all’arcivescovo della città ospitante, il compito di accompagnare l’esibizione con momenti di riflessione. Si inizierà il 28 Maggio alla Sagrada Familia di Barcellona, alla presenza dell’arcivescovo della città, il cardinale Lluís Martínez Sístach.

Il porporato sarà presente, insieme a mons. Paglia e Bocelli, alla conferenza stampa di presentazione dell’iniziativa che si svolgerà il prossimo sabato 16 maggio, alle 11.30, nell’Aula Giovanni Paolo II della Sala Stampa vaticana. In questa occasione verranno annunciate le altre città confermate.

*

Per maggiori informazioni e prenotazione biglietti www.ilgrandemistero.com info@ilgrandemistero.com

 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione