Dona Adesso

“Il Governo sostenga le famiglie con figli”

Il Forum delle associazioni familiari commenta negativamente le voci secondo cui il Governo sarebbe intenzionato a non rimodulare il bonus di 80euro a favore delle famiglie numerose

Secondo alcune voci trapelate nelle scorse ore, il governo avrebbe deciso di abbandonare l’ipotesi di rimodulare il bonus di 80euro perché l’operazione sarebbe troppo costosa nonché “troppo complicata”. Il Forum delle associazioni familiari, per bocca del suo presidente Francesco Belletti, la definisce “una conclusione decisamente affrettata e che ci lascia insoddisfatti e senza parole”.

Se le voci fossero confermate, le famiglie numerose non trarrebbero il vantaggio auspicato dal contributo del governo. “Il costo preventivato dal governo nel 2015 per il bonus legato unicamente al reddito è di dieci miliardi – osserva Belletti -. Modulando quegli 80euro a favore dei figli non solo non aumenterebbe la spesa ma, rispetto ai dieci miliardi, si risparmierebbero 625 milioni di euro. Basterebbe dare 20euro in meno a single e coppie senza figli e 10/20euro in più per ogni figlio a carico, via via a crescere fino ad arrivare a più 40euro alle famiglie con 3 o più figli”.

Il presidente del Forum afferma inoltre: “Il governo potrebbe addirittura permettersi un ulteriore gesto di generosità e innalzare la soglia di reddito entro la quale concedere il bonus alle famiglie con figli, che era pure una richiesta avanzata dal Forum. Una ‘generosità’ che costerebbe 620 milioni di euro, e anche con questo costo aggiuntivo avanzerebbero 5 milioni di euro rispetto allo stanziamento”.

Belletti ritiene che la modulazione renderebbe la manovra degli 80euro coerente con l’annunciato bonus-bebè, anch’esso di 80euro: “entrambe infatti sosterrebbero finalmente la genitorialità, dando priorità alle famiglie con figli”, spiega. In tal modo – sostiene Belletti – si avrebbe “un intervento fiscale che garantisce l’equità secondo i carichi familiari, troppo spesso calpestata nel nostro Paese, che, conviene ricordarlo, a livello europeo ha una delle percentuali più alte di minori che vivono in povertà, per il solo fatto di vivere in una famiglia numerosa”.

Il Forum rivolge infine l’appello a Renzi a “lavorare con i tecnici del ministero per verificare l’esattezza di queste cifre, per sostituire questi dati alle frettolose affermazioni che perigliosamente si aggirano sulle veline di Palazzo Chigi e nelle aule del Parlamento”. Perché – conclude Belletti – “sostenendo le famiglie con figli, si produce ricchezza e si investe – anche economicamente – sul futuro”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione