Dona Adesso
Flag of Turkey

Flag of Turkey - Pixabay (joannaoman)

Il cordoglio di Francesco per l’attentato in Turchia

Un kamikaze affiliato all’Isis si è fatto esplodere ieri a Istanbul. Cinque i morti e 36 i feriti

In un telegramma inviato nel pomeriggio al presidente della Repubblica di Turchia, Recep Tayyip Erdoğan, Papa Francesco si dice “addolorato” per le vittime dell’attentato terroristico avvenuto a Istanbul ieri mattina, che ha ucciso 5 persone e ne ha ferite altre 36.

Nel testo, a firma del cardinale Segretario di Stato Pietro Parolin, il Pontefice esprime la sua solidarietà e assicura “la preghiera per tutte le persone toccate da questa tragedia”. Chiede quindi di trasmettere la propria vicinanza spirituale anche al personale che ha assistito i feriti. Infine, “raccomandando le anime di coloro che sono morti alla misericordia dell’Onnipotente”, Francesco invocato “la forza divina e la pace su coloro che piangono, e su tutta la nazione”.

Secondo le prime indagini degli inquirenti, il kamikaze che ha compiuto ieri la strage sarebbe un turco di 33 anni, Savaz Yildiz, affiliato allo Stato islamico.

 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione