Dona Adesso

Commons Wikimedia

Il cordoglio del Papa per la morte del Re della Thailandia

Il sovrano Bhumibol Adulyadej, dopo 70 anni di governo, è morto ieri a 88 anni. Francesco auspica che tutti i thailandesi possano proseguire il suo lavoro per la pace

Papa Francesco si unisce al cordoglio per la scomparsa del Re della Thailandia, Bhumibol Adulyadej, morto ieri all’età di 88 anni. In un messaggio inviato al premier thailandese, il Pontefice si è detto “profondamente addolorato”, manifestando la sua vicinanza ai membri della famiglia reale e a tutto il popolo thailandese.

Ha quindi espresso l’auspicio che “come un giusto tributo al patrimonio di saggezza, forza e fedeltà del defunto Re, tutti i thailandesi possano lavorare insieme per promuovere la via della pace”.

Il sovrano era molto amato dalla popolazione che ha governato per circa 70 anni, durante i quali ha rappresentato un’importante elemento di unità e stabilità a fronte di una situazione politica segnata da turbolenze. Migliaia di persone partecipano infatti ai riti funebri e in Thailandia è lutto nazionale.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione