Dona Adesso

Il cardinale Maradiaga sostiene il “Piano dell’alleanza per la prosperità”

Il PAP è stato lanciato ufficialmente nel novembre 2014 a Washington dai capi di Stato di Honduras, Guatemala e El Salvador, con il supporto di Banca Interamericana di Sviluppo e governo Usa

Il cardinale Oscar Andres Rodriguez Maradiaga, arcivescovo di Tegucigalpa, ha assicurato il sostegno della Chiesa cattolica al “Plan de la Alianza para la Prosperidad” (PAP) che coinvolge Honduras, Guatemala e El Salvador. 

Il PAP – spiega l’agenzia Fides – è stato lanciato ufficialmente il 15 novembre 2014 a Washington DC dai capi di Stato di questi 3 paesi dell’America centrale con il supporto della Banca Interamericana di Sviluppo (BID) e il governo degli Stati Uniti. Secondo il documento ufficiale, l’alleanza “mira a portare un cambiamento sostanziale nella qualità della vita delle popolazioni attraverso lo sviluppo di opportunità economiche e sociali”.

In particolare, il PAP intende promuovere gli investimenti stranieri, per migliorare la pubblica istruzione e offrire opportunità di lavoro; affrontare “la criminalità e il traffico di droga” e rafforzare le istituzioni locali in materia di trasparenza e lotta contro la corruzione.

La nota inviata a Fides da una fonte locale, informa che il porporato ha parlato ieri, 2 febbraio, in occasione dell’apertura dell’anno scolastico nella scuola S. Teresa di Gesù a Tegucigalpa, dove era presente anche il presidente dell’Honduras, Juan Orlando Hernandez. 

Riferendosi al PAP, il cardinale ha detto: “Per noi è molto importante che vengano date delle opportunità ai giovani in Honduras, così che possano avere l’occasione di lavorare e aiutare le loro famiglie, e quindi non essere più obbligati a lasciare il paese”.

Il porporato ha inoltre affermato che sull’argomento c’è un dialogo in corso con la Conferenza Episcopale degli Stati Uniti d’America, e che si aspetta che il Congresso degli Stati Uniti favorisca il bene comune con l’approvazione di fondi istituiti per soddisfare le esigenze della regione ed impedire così l’emigrazione di bambini e adulti.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione