Dona Adesso

Il Cardinal Bertone visiterà la Spagna dal 3 al 5 febbraio

Per ricordare il LX anniversario della Dichiarazione dei Diritti Umani

CITTA’ DEL VATICANO, giovedì, 15 gennaio 2009 (ZENIT.org).- Il Cardinale Tarcisio Bertone, Segretario di Stato di Benedetto XVI, visiterà la Spagna dal 3 al 5 febbraio, secondo quanto ha reso noto questo mercoledì la Conferenza Episcopale Spagnola. 

La visita, che ha luogo su invito dell’episcopato, si inserisce nel LX anniversario della Dichiarazione dei Diritti Umani.

Per questo motivo, secondo quanto indicato dall’Ufficio Informazioni della Conferenza, il porporato pronuncerà un intervento sul tema “I diritti umani nel magistero di Benedetto XVI”. Incontrerà inoltre gli organi dirigenti della Conferenza Episcopale e alte autorità dello Stato e riceverà varie personalità della vita pubblica. 

Il Cardinal Bertone è nato a Romano Canavese (in provincia di Torino) il 2 dicembre 1934. Ha compiuto la sua prima professione come salesiano nel 1950. E’ stato ordinato sacerdote il 1° luglio 1960.

Laureato in Teologia presso la Facoltà Teologica Salesiana di Torino, ha ottenuto il dottorato dal Pontificio Ateneo Salesiano di Roma, dove ha anche conseguito la laurea e il dottorato in Diritto Canonico.

Nel 1967 ha assunto la cattedra di Teologia Morale Speciale presso l’Ateneo Salesiano di Roma, oggi Pontificia Università Salesiana, nella quale è stato anche Decano della Facoltà di Diritto Canonico. Dal 1989 al 1991 ne è anche stato Rettore.

Nel 1991 Giovanni Paolo II lo ha nominato Arcivescovo di Vercelli e nel 1995 segretario della Congregazione per la Dottrina della Fede, collaborando a stretto contatto con il prefetto, l’allora Cardinale Joseph Ratzinger. 

Nel 2003 è stato nominato Arcivescovo di Genova e il 21 ottobre dello stesso anno è stato creato Cardinale. Benedetto XVI lo ha designato Segretario di Stato il 15 settembre 2006. E’ anche Cardinale camerlengo.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione