Dona Adesso

Card. Pietro Parolin (agosto 2017) - Foto © CTV - OSSERVATORE ROMANO

Il Card. Parolin sul dialogo con la Cina

Intervista al cardinal Parolin pubblicato il 31 gennaio 2018 nel quotidiano “La Stampa”

Vi siamo vicini”; queste le parole del cardinal Parolin sul rapporto della Santa Sede con i vescovi cinesi. In Cina ci sono due comunità di fedeli, ma non due chiese, ha chiarito il cardinale segretario di stato nel intervista a Vatican Insider pubblicato ieri nel quotidiano La Stampa.

Il cardinal Parolin confida nella fede salda dei cattolici cinesi le cui sofferenze la Chiesa non dimentica. Obbedienza e fedeltà verso il Successore di Pietro sono state definite dal cardinale il migliore modo per rendere omaggio ai martiri cinesi. La Santa Sede, attraverso il dialogo con i fedeli cinesi, aspira a riconciliazione e unità. Il cardinal Parolin si è dichiarato fiducioso riguardo le elezioni dei vescovi in Cina auspicando la fine di contrasti e polemiche su legittimità ed ufficialità degli alti prelati. Il numero due del Vaticano ha sottolineato che non esiste la soluzione perfetta; servono tempo e pazienza. La Santa Sede è un mediatore per costruire un dialogo rispettoso e vero e annunciare il vangelo. La Chiesa non vuole cambiare struttura o amministrazione dello Stato, ma solo promuovere il bene comune, ha affermato il cardinale.

About Staff Reporter

Lorem ipsum dolor sit amet, consectetur adipiscing elit. Etiam vitae libero quis nunc porta viverra. Suspendisse ultricies, metus vel condimentum viverra, augue nisi aliquam mi, cursus posuere velit lacus eu metus. Phasellus elementum eros viverra dignissim interdum. Praesent sed consectetur nulla. Suspendisse eget bibendum purus. Sed ut dui a tortor ullamcorper condimentum at nec nibh. Pellentesque suscipit vulputate faucibus.

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione