Dona Adesso
Papa Francesco

Catholic Church England and Wales

Il calendario delle celebrazioni del Papa di marzo e aprile

Gli appuntamenti di Pasqua, il Concistoro per le cause di canonizzazione e il Giubileo dei gruppi della Divina Misericordia

Si avvicina la Pasqua e l’agenda di Papa Francesco si riempie di impegni, come dimostra il calendario delle celebrazioni presiedute dal Pontefice a marzo e aprile, pubblicato oggi dal cerimoniere pontificio mons. Guido Marini. Si cominicia venerdì 4 marzo, con la Celebrazione penitenziale, alle 17, nella Basilica Vaticana.  Da domenica 6 fino a venerdì 11 marzo, il Papa sarà invece ad Ariccia per gli Esercizi spirituali con la Curia Romana, predicati da padre Ermes Ronchi.

Una data da tenere d’occhio è martedì 15 marzo, quando Francesco presiederà un Concistoro per alcune Cause di Canonizzazione, dove con molte probabilità sarà comunicata la data in cui la Beata Teresa di Calcutta verrà elevata agli onori degli altari.

Domenica 20, Domenica delle Palme e della Passione del Signore, alle 9.30, come tradizione il Pontefice benedirà le Palme e guiderà la processione in piazza San Pietro, per poi celebrare la Messa in Basilica. Quindi gli appuntamenti del Triduo pasquale: il 24 marzo, Giovedì della Settimana Santa, con la Santa Messa del Crisma nella Basilica Vaticana, alle 9.30, e nel pomeriggio la Lavanda dei piedi in qualche luogo di Roma scelto dal Pontefice (ancora non si conoscono i dettagli).

Il 25, Venerdì Santo, si terrà poi la celebrazione della Passione del Signore in Basilica, alle 17. La sera, alle 21.15, Francesco si sposterà al Colosseo per la Via Crucis. Sabato 26, presiederà poi la Veglia Pasquale nella Notte Santa, in San Pietro, alle 20.30. Domenica 27 marzo, in piazza San Pietro, alle 10, il Papa celebrerà la Santa Messa e, alle 12, dalla Loggia centrale, impartirà la Benedizione “Urbi et Orbi”.

Si passa ad aprile: sabato 2, in piazza San Pietro, alle 18, Bergoglio sarà presente alla veglia di preghiera in occasione del Giubileo di quanti aderiscono alla spiritualità della Divina Misericordia. Con gli stessi gruppi celebrerà la Santa Messa, sempre nella piazza del Bernini, ma domenica 3 aprile, II Domenica di Pasqua (o della Divina Misericordia), alle 10.30.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione