Dona Adesso

I vescovi polacchi chiedono la libertà di espressione dei mezzi di comunicazione

La Conferenza Episcopale richiede al Consiglio Nazionale della radio e della televisione un posto per la Tv cattolica Trwam sul multiplex digitale

La Conferenza Episcopale polacca, ancora una volta ha sostenuto le richieste della Fondazione Lux Veritatis per dare un posto sul multiplex digitale per l’emittente cattolica TV Trwam.

“Non è solo una nostra richiesta, ma dei milioni di cittadini del nostro Paese, in nome della libertà di espressione nei mezzi di comunicazione” hanno scritto i vescovi polacchi in una dichiarazione speciale durante la 361° Plenaria dei vescovi in Varsavia, svoltasi il 5 e il 6 marzo.

Nel documento indirizzato al Consiglio Nazionale della Radio e della Televisione (KRRiTV) si sottolinea che la TV Trwam svolge “un ruolo fondamentale nella società polacca”. Secondo i vescovi, il rifiuto del Consiglio Nazionale della radio e della televisione di dare la licenza alla TV Trwam per il multiplex digitale “comporterebbe una chiara discriminazione dei fedeli della Chiesa cattolica in Polonia”.  

“TV Trwam – hanno aggiunto – da 10 anni serve ad approfondire l’opera della fede nella nazione e all’estero, svolgendo il suo ministero di evangelizzazione” e fornendo anche “un aiuto informativo alla problematica religiosa e sociale del  nostro Paese”.

About Mariusz Frukacz

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione