Dona Adesso
Opening Holy Door at St. Peter

RLG -ZENIT

I Nunzi apostolici celebrano il Giubileo. Riflessioni su gender e dialogo interreligioso

Da oggi fino al 17 settembre, tre giornate di scandite da conferenze e momenti di spiritualità. Partecipano 108 Rappresentanti Pontifici

Anche i Nunzi apostolici celebrano il loro Giubileo a partire da oggi fino al 17 settembre. Il Papa, in occasione dell’Anno Santo, ha convocato una riunione alla quale partecipano 106 dei 108 Rappresentanti Pontifici oggi in funzione. Saranno assenti solo due di loro trovandosi nell’impossibilità di recarsi a Roma.

Un comunicato della Sala Stampa vaticana fa notare che tra i 108 Rappresentanti Pontifici in carica, 103 sono Nunzi Apostolici insigniti della dignità episcopale e 5 sono Monsignori che svolgono la missione di Osservatore Permanente presso vari Organismi internazionali.

L’incontro ha avuto inizio questa mattina, alle 8, con la Santa Messa presieduta nella Cappella del Coro della Basilica Vaticana dal cardinale Segretario di Stato Pietro Parolin. Nella stessa giornata, si terranno due conferenze di aggiornamento nella Sala del Sinodo dell’Aula Paolo VI: la prima intitolata Il mondo oggi – La Chiesa oggi – Papa Francesco che sarà tenuta dal preside dell’Istituto universitario Sofia, mons. Piero Coda. La seconda, sul tema Genesi e fattispecie della cultura del gender: come affrontarla sarà presentata da Robert A. Gahl, professore associato di etica fondamentale presso la Pontificia Università della Santa Croce. In serata è prevista una cena, alla presenza del Santo Padre, nella Casina di Pio IV nei Giardini Vaticani.

La mattinata di domani, venerdì 16 settembre, sarà dedicata a un incontro di lavoro con i Superiori della Segreteria di Stato; mentre il pomeriggio, vedrà la partecipazione a una terza conferenza di aggiornamento presentata dal card. Jean-Louis Tauran, presidente del Pontificio Consiglio per il dialogo interreligioso, dal titolo: Dialogo interreligioso, rapporti con l’Islam. In serata, un incontro conviviale con ti Capi Dicastero della Curia Romana e gli Ambasciatori accreditati presso la Santa Sede residenti a Roma, previsto sulla Terrazza della Pinacoteca dei Musei Vaticani.

La giornata di sabato 17 avrà invece un carattere spiccatamente spirituale; ad essa sono stati invitati anche i 40 Nunzi Apostolici emeriti, anche se, alcuni dei quali, non potranno prendervi parte per motivi di salute o per la distanza della loro residenza attuale. Alle ore 7:30, nella Cappella della Domus Santa Marta, i Rappresentanti Pontifici concelebreranno la Santa Messa presieduta dal Pontefice per poi riunirsi, sempre nella medesima Cappella, per una riflessione spirituale di mons. Pierangelo Sequeri, preside del Pontificio Istituto Giovanni Paolo II per gli studi sul matrimonio e la famiglia.

Alle 10, i Rappresentanti Pontifici passeranno sotto la Porta Santa della Basilica di San Pietro e saranno ricevuti, alle 11:15, dal Santo Padre nella Sala Clementina del Palazzo Apostolico. L’incontro dei Rappresentanti Pontifici si concluderà alle 13, con un agape fraterna alla presenza di Francesco sempre a Santa Marta.

Sempre nell’ambito delle celebrazioni del Giubileo Straordinario della Misericordia, il Papa ha invitato in Vaticano, il prossimo 18 novembre, tutti i 163 collaboratori di ruolo delle Rappresentanze Pontificie – Consiglieri, Segretari e Addetti – per la celebrazione di una giornata giubilare.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione