Dona Adesso
Books

Pixabay - condesign

Presentati i “Lunedì letterari” a Santa Francesca Romana

Presentati i libri “Verso la giustizia sociale. Le ragioni di Alcide De Gasperi” di Remo Roncati e ” Roma, Gerusalemme d’Occidente Appunti di un viaggio (quasi mistico) nell’Urbe” di Domenico Rotella

Lunedì 9 maggio, presso la Casa di Santa Francesca Romana, ha avuto inizio l’interessante iniziativa culturale “Lunedì letterali” con la presentazione di due novità di carattere storico- religioso, ovvero i due volumi “Verso la giustizia sociale. Le ragioni di Alcide De Gasperi” di Remo Roncati e “Roma, Gerusalemme d’Occidente. Appunti di un viaggio (quasi mistico) nell’Urbe” di Domenico Rotella.

L’evento – che ha goduto del favore di un bello scorcio di primavera romana – si inquadra nell’iniziativa di “Presentazione di novità letterarie” organizzata da mons. Antonio Interguglielmi, direttore dell’Ufficio diocesano di Roma per le Aggregazioni laicali e le Confraternite, e che a sua volta fa parte di un più ampio progetto riguardante appunto la diffusione e valorizzazione della cultura prodotta nell’ambito confraternale romano.

Interguglielmi ha illustrato brillantemente la figura di Santa Francesca Romana e, quindi, ha dato la parola ai presentatori dei due libri. Il prof. Roncati ha invece parlato della religiosità e dell’azione politico-sociale svolta da De Gasper fin dalla gioventù, sostenuto dalla convinta adesione alle preziose encicliche Rerum Novarum di Leone XIII , Quadrigesimo anno di Pio XI e a quanto espresso da Pio XII nei suoi radiomessaggi. Ha  anche messo in luce l’azione svolta per la formazione di una Europa unita.

Da parte sua Giovanni Palladino ha affrontato il tema dei rapporti fra Luigi Sturzo e Alcide De Gasperi e della loro comunanza di pensiero. La Signora Maria Romana De Gasperi ha ricordato la figura del padre e ha letto alcune lettere che egli aveva inviato alle figlie. Intanto l’attrice Daniela Poggi ha letto con maestria e partecipazione alcuni brani di discorsi pronunciati dallo statista in varie occasioni.

Dal dott. Domenica Rotella, invece, una panoramica dei tanti luoghi di Roma collegati alla storia. L’autore è il Camerlengo della trasteverina Arciconfraternita di S. Maria dell’Orto, ma è già noto per una apprezzata produzione saggistica di argomento romano ed ecclesiastico, tanto che alcune sue opere figurano nelle più prestigiose biblioteche del mondo, a partire da quella Apostolica Vaticana passando per quella del Congresso degli Stati Uniti.

Davanti ad un pubblico di circa un centinaio di persone, lo stesso Rotella ha tratteggiato i punti salienti del volume, che si propone come un itinerario originale nella Roma sacra, estraendo e riportando alla luce autentici tesori mistagogici fatti di simbologie, allegorie e simmetrie strettamente connesse con le Sacre Scritture.

Grande e particolare interesse hanno suscitato gli accenni ad alcune tematiche come una nuova e ardita rilettura del mito romuleo riguardante la fondazione dell’Urbe, oppure la “nave di salvezza” che appare disegnata sulla stessa topografia di Roma. Anche la rievocazione della spettacolare e riccamente simbolica “cavalcata sacra” che un tempo i pontefici compivano da San Pietro a San Giovanni è stata accolta con viva curiosità ed attenzione. Di nuovo l’attrice Daniela Poggi è intervenuta con la lettura di brani salienti del libro, facendone cogliere la bellezza.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione