Dona Adesso

I ginecologi ed ostetrici romani si impegnano a studiare la fertilità e i metodi naturali

Firmato un documento al termine del convegno sull’Humanae Vitae

Al termine del convegno La costante umanità dell’Humanae Vitae, che si conclude oggi all’Auditorium Antonianum, i titolari delle cattedre di Ginecologia ed Ostetricia delle Università Romane hanno firmato un documento in cui riconoscono “come i metodi naturali per la conoscenza della fertilità della donna, riservano un particolare interesse e abbiano un loro oggettivo spazio nell’ attività diagnostica e clinica”.

I docenti, altresì, “si impegnano, nell’ambito delle proprie Università ad integrare il cammino didattico dei loro discenti, con informazioni relative a questo approccio”.

Peraltro, “in accordo con le varie direzioni generali dei Policlinici Universitari, si propongono di indicare eventuali possibili itinerari assistenziali, volti allo studio della fertilità e sessualità di coppia”.

“Nelle loro autonomie” i docenti “si rendono disponibili a proporre particolari progetti di ricerca finalizzati a comprendere, gli intimi meccanismi biologici coinvolti per lo studio del complesso processo della fertilità ed a cogliere i risultati ottenuti”.

In conclusione i docenti “propongono, quindi, tali temi al direttivo dell’Associazione Ginecologi Universitari Italiani, per un possibile coinvolgimento nazionale su queste argomentazioni”.

Il documento è stato firmato dai seguenti specialisti:

Prof. R. Angioli – Campus Biomedico

Prof. D. Arduini – Università di Roma Tor Vergata

Prof. G. Benagiano – Sapienza Università di Roma

Prof. P. Benedetti Panici – Sapienza Università di Roma

Prof. A. Caruso – Università cattolica del Sacro Cuore

Prof. D. Caserta- Sapienza Università di Roma

Prof. A. Lanzone – Università cattolica del Sacro Cuore

Prof. S. Mancuso – Università cattolica del Sacro Cuore

Prof. M. Moscarini – Sapienza Università di Roma

Prof. E. Piccione – Università di Roma Tor Vergata

Prof. G. Scambia – Università cattolica del Sacro Cuore

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione