Dona Adesso

“I cattolici giochino d’anticipo sulla realtà. Non siano ripetitivi come i film estivi in tv”

Mons. Galantino ha inaugurato oggi l’anno accademico 2014/15 dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma

Si è aperto questa mattina l’anno accademico 2014/15 dell’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, inaugurato con una Messa celebrata dal segretario generale della CEI, mons. Nunzio Galantino, nella chiesa della facoltà di Medicina. 

Alla funzione – riferisce l’agenzia Sir – erano presenti il rettore Franco Anelli, i vertici dell’Ateneo e alcuni studenti. A loro, Galantino ha rivolto l’esortazione a “giocare d‘anticipo sulla realtà”, in modo da “attrezzarsi a preparare le risorse critiche a domande che largamente ci vengono poste”. 

Se non si fa questo, ha avvertito il presule, i cattolici “rischiano di essere ripetitivi, come certi film che si trasmettono in televisione nei mesi di luglio e agosto”. “La nostra storia – ha aggiunto – è segnata dal bene e dal male, dalla compresenza del bene e del male. Siamo tutti impastati di cieli e di terra, lo sperimentiamo ogni giorno”.

Il credente, quindi, “è colui che attraversa la storia con una certezza: il Signore non ci abbandona nella fatica di ogni giorno”, ha affermato Galantino, perché “il male non è destinato a essere l’ultima parola, a prendere il sopravvento”. 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione