Dona Adesso

I bambini e i loro diritti al centro di un incontro al “Seraphicum”

Il 10 novembre, nel ventennale della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia

ROMA, venerdì, 6 novembre 2009 (ZENIT.org).- La tutela dei bambini, l’inviolabilità e dignità dei loro diritti, il riconoscimento della famiglia come culla dell’infanzia, gli aspetti psicologici e le forme di assistenza nelle crisi familiari. Sono i temi al centro della tavola rotonda “S.O.S. infanzia. Come costruire un mondo a misura di bambino”, in programma martedì 10 novembre, alle ore 16, presso l’auditorium della Pontificia Facoltà teologica San Bonaventura-Seraphicum di Roma (via del Serafico, 1).

L’iniziativa è promossa dall’Istituto “Mulieris dignitatem per studi sulla unidualità uomo e donna”, nato nell’ambito della stessa Facoltà e impegnato sul fronte di una approfondita riflessione sull’essere umano, inteso come uomo, donna e nella loro reciprocità.

Dopo un primo ciclo di conferenze centrato sul tema del lavoro, è la volta della delicata questione dell’infanzia, nel ventennale della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti del fanciullo.

“Con questa iniziativa – spiegano Zdzisław Józef Kijas e Laura Tortorella, direttori scientifico e didattico dell’Istituto – intendiamo offrire un contributo all’appello di papa Benedetto XVI sull’urgenza di una effettiva applicazione della convenzione delle Nazioni Unite. L’obiettivo è di mettere in luce l’attuale situazione, giungendo quindi ad elaborare dei punti imprescindibili per la tutela dell’infanzia come il diritto alla salute, alla famiglia, il pieno riconoscimento della dignità di ogni bambino”.

Il dibattito, aperto dai saluti del preside della Facoltà, padre Zdzisław Józef Kijas e della prof.ssa Laura Tortorella, direttore del Master in gestione della crisi personale e interpersonale, vedrà nella veste di moderatore Hanna Suchocka, ambasciatore polacco presso la Santa Sede.

Interverranno come relatori: il prof. Tonino Cantelmi, psichiatra e presidente dell’Associazione Italiana psicologi e psichiatri cattolici (“L’emergenza infanzia in psicologia”); mons. Elio Sgreccia già presidente della Academia pro vita (“La dignità di ogni bambino”); mons. Gianfranco Grieco, membro del Pontificio Consiglio per la famiglia (“Famiglia: culla dell’infanzia”); mons. Velasio De Paolis, professore di diritto (“Quali diritti per l’infanzia?”); e mons. Zygmut Zimowski, presidente del Pontificio Consiglio per la pastorale della salute (“L’infanzia nel mondo: problemi sanitari”). Seguirà il dibattito e un concerto di bambini.

L’Istituto “Mulieris dignitatem”, inoltre, avvierà dal prossimo febbraio un master di I livello sulla gestione delle crisi personali e interpersonali, proponendo un percorso di riflessione per giungere alla risoluzione delle crisi della persona, sia sul piano individuale sia all’interno del contesto sociale.

Durante le lezioni, di durata semestrale, verranno fornite nozioni interdisciplinari (aree antropologica con implicazioni bioetiche, sociologica, psicologica e teologica) e strumenti per la gestione delle crisi.

[Le iscrizioni rimarranno aperte sino al prossimo 30 gennaio. Per ulteriori informazioni è possibile rivolgersi alla sede della Facoltà, tel. 06.5192007 o 06.51503208, www.seraphicum.org, e-mail: ist.mulierisdignitatem@gmail.com]

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione