Dona Adesso

@Highlands Institute

Highlands Institute: Formazione integrale, attenzione personalizzata e approccio internazionale

Comunicato stampa a cura del Highlands Institute

Tra le 100 scuole autorizzate dal MIUR alla sperimentazione del liceo quadriennale, compaiono anche 27 istituti paritari. Tra questi a Roma, un solo liceo linguistico di ispirazione cattolica: l’Highlands Institute.

L’Istituto, facente parte della rete internazionale del Regnum Christi, basa la sua mission su tre aspetti principali: la formazione integrale, l’attenzione personalizzata e l’approccio internazionale.

Il piano di studi del nuovo liceo è improntato alla didattica integrata e interattiva, con una rimodulazione dell’orario scolastico tale per cui il ciclo di lezioni settimanali in aula si alterna a laboratori e moduli interdisciplinari, per un totale di 30 ore settimanali al primo biennio e 32 al secondo.

Tra gli insegnamenti curricolari, troviamo tre lingue comunitarie: Inglese, Francese e Spagnolo, che sono affrontate sia nelle materie di Lingua e cultura, sia in laboratori di Conversazione; in Inglese vengono inoltre svolti gli insegnamenti IGCSE – di “English as a Second Language, Global Perspectives, Geography” e “Information and Communication Techonology” – e le materie scientifiche, con metodo CLIL (“Content and Language Integrated Learning”).

Gli studenti avranno la possibilità di costruire un curriculum personalizzato, mediante la scelta di insegnamenti opzionali nelle tre macro-aree: internazionale, di cittadinanza attiva e di cultura e società.

Grande spazio avranno anche le esperienze di Alternanza Scuola Lavoro, in cui si avvicenderanno momenti puramente formativi a stage di lavoro operativi presso aziende ed enti altamente qualificati, tra cui Tim, l’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, United Network, Eni e la Croce Rossa Italiana.

Resterà invariata l’impronta dei licei Highlands (sono già presenti un Liceo Linguistico Internazionale ed uno Scientifico Internazionale), incentrata sull’internazionalità (in particolare con l’integrazione del curriculum Cambridge), sull’uso delle tecnologie, sulle attività laboratoriali e sull’orientamento lungo tutto il percorso scolastico e fino alla scelta ed alle pratiche per l’iscrizione all’università.

Soprattutto resterà invariato il progetto educativo dell’Istituto, che mira, avvalendosi anche della collaborazione dei Padri Legionari in veste di cappellani e delle consacrate del Regnum Christi, all’integrazione di tutte le dimensioni della persona – intelligenza, volontà e affettività – e di tutte le aree dello sviluppo: umana, spirituale, intellettuale e sociale. Dunque In ogni attività svolta a scuola, sin dall’infanzia, sono sempre presenti tutti questi aspetti e l’insegnamento non è mai avulso dalla cura della persona e dei valori che sottendono le relazioni. Inoltre sono presenti numerose attività extra-curricolari che completano la formazione umana e spirituale.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione