Dona Adesso

Gubbio / Wikimedia Commons - trolvag, CC BY-SA 3.0

Gubbio: Don Luciano Paolucci Bedini nominato vescovo

Il finora rettore del Pontificio Seminario Regionale “Pio XI” di Ancona succede a mons. Mario Ceccobelli

Papa Francesco ha nominato oggi, venerdì 29 settembre 2017, vescovo della diocesi di Gubbio il finora rettore del Pontificio Seminario Regionale di Ancona, don Luciano Paolucci Bedini, del clero dell’arcidiocesi metropolitana di Ancona-Osimo.

Il sacerdote quarantanovenne succede a mons. Mario Ceccobelli, la cui rinuncia al governo della diocesi eugubina è stata accettata dal Pontefice.

Il nuovo vescovo di Gubbio è nato nell’agosto del 1968 a Jesi, nell’omonima provincia e diocesi. Entrato all’età di 21 anni nel Pontificio Seminario Regionale marchigiano “Pio XI” di Fano, in provincia di Pesaro-Urbino, consegue il baccellierato in teologia presso l’Istituto Teologico Marchigiano.

Ordinato sacerdote nel settembre 1995 per l’arcidiocesi di Ancona-Osimo, diventa viceparroco della parrocchia San Paolo Apostolo a Vallemiano-Ancona (1995-2004) e frequenta dal 1996 al 1999 la Pontificia Università Salesiana a Roma, dove ottiene la licenza in teologia (con specializzazione in pastorale giovanile e catechetica).

Dal 1999 al 2011 ricopre l’incarico di direttore dell’Ufficio Catechistico Diocesano e dal 2003 anche quello di direttore dell’Ufficio Catechistico Regionale. Dal 2001 al 2011 insegna catechetica e di teologia pastorale presso l’Istituto di Scienze Religiose di Ancona.

Dal 2004 al 2010 è vice rettore del Pontificio Seminario Regionale “Pio XI” di Ancona, diventandone rettore nel 2010. (pdm)

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione