Dona Adesso

© Syriac Patriarchate

“Grazie per l’accoglienza ai profughi cristiani”. Il patriarca siro-ortodosso al presidente Barzani

Una delegazione guidata da Mar Ignatius Aphrem II è stata ricevuta nel Palazzo presidenziale di Erbil. Appello per continuare le ricerche dei due arcivescovi di Aleppo rapiti nel 2013

Una delegazione comprendente nove vescovi siro-ortodossi, siro-cattolici e caldei, guidata dal patriarca siro-ortodosso Mar Ignatius Aphrem II, è stata ricevuta nella giornata di ieri, martedì 7 giugno da Masud Barzani, presidente della Regione autonoma del Kurdistan iracheno, nel Palazzo presidenziale di Erbil.

Durante la visita – riferiscono fonti ufficiali del patriarcato siro-ortodosso citata da Fides – il patriarca Mar Aphrem ha ringraziato il presidente di aver accolto nella regine del Kurdistan decine di migliaia di profughi cristiani in fuga dai territori occupati dallo Stato Islamico (Daesh), e ha chiesto il suo aiuto per continuare le ricerche dei due arcivescovi di Aleppo – il siro ortodosso Mar Gregorios Yohanna Ibahim e il greco ortodosso Boulos Yazigi – rapiti nell’aprile 2013.

Da parte sua, il presidente Barzani ha assicurato il suo impegno a persaverare nell’ospitalità dei profughi cristiani, per scongiurare in ogni modo la loro emigrazione all’estero.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione