Dona Adesso
Cardinal Pietro Parolin during the Synod of family

Catholic Church England and Wales

Gli auguri di Parolin a Donald Trump: “Il suo governo sia fruttuoso”

Il Segretario di Stato auspica che il neo presidente Usa possa lavorare per la pace e cambiare la situazione mondiale “di grave lacerazione”

“Facciamo gli auguri al nuovo presidente, perché il suo governo possa essere davvero fruttuoso”. Così il cardinale Segretario di Stato vaticano, Pietro Parolin, è intervenuto sulla elezione di Donald Trump come 45° presidente degli Stati Uniti d’America.

Interpellato dai giornalisti a margine dell’inaugurazione dell’Anno accademico della Pontificia Università Lateranense, il cardinale ha detto: “Penso che, prima di tutto, prendiamo nota con rispetto della volontà espressa dal popolo americano, in questo esercizio di democrazia che mi dicono sia stato caratterizzato anche da una grande affluenza alle urne”.

Il Segretario di Stato ha assicurato “la nostra preghiera, perché il Signore lo illumini e lo sostenga a servizio della sua patria, naturalmente, ma anche a servizio del benessere e della pace nel mondo. Credo che oggi – ha concluso – ci sia bisogno appunto di lavorare tutti per cambiare la situazione mondiale, che è una situazione di grave lacerazione, di grave conflitto”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione