Dona Adesso
Papa lavanda dei piedi 2013

Lavanda dei piedi © PHOTO.VA - OSSERVATORE ROMANO

Giovedì Santo il Papa celebrerà nel carcere dei collaboratori di giustizia

È stato scelto l’Istituto di Paliano, vicino Frosinone, per celebrare la Messa in Cæna Domini, con il rito della lavanda dei piedi ad alcuni detenuti

“Il Santo Padre Francesco nel pomeriggio di giovedì 13 aprile si recherà nella Casa di Reclusione di Paliano (in Provincia di Frosinone e Diocesi di Palestrina) per celebrare la Messa in Cæna Domini, con il rito della lavanda dei piedi ad alcuni detenuti”. Lo rende noto la Sala Stampa vaticana, precisando che “la visita avrà un carattere strettamente privato”.

Il carcere in questione – ricavato nella Fortezza dei Colonna di Paliano – ha visto nel tempo presenti tra le sue mura alcuni noti esponenti della malavita, delle mafie e del terrorismo italiano. Si tratta di un Istituto particolare perché dedicato ai collaboratori di giustizia. I detenuti vengono impiegati all’interno della struttura in lavori di restauro, cura dell’orto e altre attività produttive quali ad esempio una pizzeria interna.

Prosegue dunque la tradizione di Papa Francesco di celebrare Messa in Cæna Domini ed eseguire il rito della lavanda dei piedi in luoghi che possono essere identificati in quelle che lui stesso definisce “periferie esistenziali”. Lo scorso anno Bergoglio celebrò il Giovedì Santo presso la C.A.R.A. (centro d’accoglienza di richiedenti asilo) di Castelnuovo di Porto, vicino Roma. Nel 2015 andò invece nel carcere romano di Rebibbia, mentre l’anno prima (2014) optò per la Fondazione Don Gnocchi – Centro Santa Maria della Provvidenza, che accoglie persone disabili e non autosufficienti. Nel 2013, prima Settimana Santa vissuta da Pontefice, andò nel carcere minorile di Casal del Marmo, a Roma.

[a cura di Federico Cenci]

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione