Dona Adesso

Teatro Globe Roma - © Salvatore Gioitta, Commons Wikimedia

Giornata Salute Mentale: manifestazioni di sport, cinema, solidarietà al Globe di Roma

Numerosi eventi organizzati per domani dalla Cooperativa Sociale Spazi Immensi e dalla Comunità Terapeutica ‘Villa Letizia’

Come ogni anno la Cooperativa Sociale Spazi Immensi e la Comunità Terapeutica ‘Villa Letizia’ promuovono una manifestazione per celebrare la Giornata Mondiale per la Salute Mentale che ricorre domani, lunedì 10 ottobre. I temi scelti per questa giornata sono il recupero dei diritti degli individui affette da disturbi psichiatrici e la partecipazione della società civile nel processo di inclusione sociale di queste persone.

Quando la malattia mentale irrompe nella vita di un individuo accadono due fenomeni che conducono all’isolamento della persona e alla perdita di alcuni diritti fondamentali: lo stigma e la conseguente discriminazione. La persona stigmatizzata nasconde le proprie difficoltà ritirandosi via via dalla vita, confermando il pregiudizio di debolezza che una società iperefficiente gli cala addosso.

La conseguente perdita dei diritti riguarda molte aree della vita della persona: il diritto a cure efficaci, ad opportunità lavorative ed abitative soddisfacenti, a relazioni sociali adeguate, ad attività ricreative e sportive, ad attività espressive della propria condizione emotiva come l’arte o la musica.

Proprio per questo, la manifestazione principale della Giornata Mondiale per la Salute Mentale sarà la partecipazione degli attori del laboratorio teatrale della Struttura Residenziale Terapeutico Riabilitativa “Villa Letizia” ad uno spettacolo che l’attrice e regista Danila Stalteri ha voluto dedicare ed offrire per promuovere attività di inclusione sociale.

In particolare l’incasso della serata sarà destinato a sostenere la Nazionale di calcio a 5 persone con problemi di salute mentale protagonista del recente Campionato del Mondo tenutosi in Giappone e raccontato nel film “Crazy for Football”, che parteciperà la prossima settimana alla Festa del Cinema di Roma.

Nel pomeriggio di martedì 11 ottobre i giocatori della squadra nazionale saranno impegnati in un incontro di calcio a 5 all’interno della Struttura Residenziale per l’Esecuzione di Misure di Sicurezza (REMS) di Ceccano contro una rappresentativa degli ospiti della struttura stessa.

La giornata è un chiaro esempio di come andrebbe combattuto lo stigma: la società civile si fa carico di includere nelle proprie attività espressive persone in fase di recupero, restituendo loro il diritto ad esprimersi in uno spazio comune e reale, il teatro ed il campo di calcio

Un ultimo messaggio: sport ed espressioni artistiche sono tra gli elementi che concorrono alla buona salute mentale di tutti. La loro promozione rappresenta una vera prevenzione primaria dei disturbi mentali.

I calciatori protagonisti del film “Crazy for Football” saranno presenti al Teatro Globe lunedì 10 ottobre alle 21.
Per chi volesse acquistare il biglietto per sostenere le attività della Nazionale per persone con problemi di salute mentale.

 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione