Dona Adesso

Giornata Nazionale del Pellegrino: coinvolte le periferie romane

Per la XI edizione, una statua della Madonna di Fatima sarà accolta nella basilica di San Giovanni in Laterano

Nell’anniversario della prima Apparizione della Vergine Maria ai tre pastorelli, avvenuta il 13 maggio del 1917, si svolgerà la Giornata Nazionale del Pellegrino dell’Opera Romana Pellegrinaggi.

Saranno in tanti a prendere parte alla XI edizione di questo atteso appuntamento  in programma mercoledì 13 maggio a Roma nella Basilica di San Giovanni in Laterano, “la Madre di tutte le Chiese di Roma e del mondo”.

Quest’anno la Giornata Nazionale del Pellegrino sarà caratterizzata soprattutto dal coinvolgimento delle parrocchie della periferia: Opera Romana Pellegrinaggi metterà a disposizione 10 pullman per le comunità parrocchiali periferiche di Roma, permettendo così ai fedeli che vivono nei quartieri di Roma più lontani dal centro di partecipare alla Giornata del Pellegrino, in uno spirito di fratellanza e unione per celebrare insieme questo giorno di devozione Mariana.

Questa giornata tutta dedicata alla Vergine Maria sarà un momento privilegiato di condivisione gioiosa dell’esperienza del pellegrinaggio, il cui inizio è previsto per le ore 14 presso la Basilica di Santa Croce in Gerusalemme, con l’accoglienza della Statua Pellegrina della Madonna di Fatima.

L’immagine della Madonna Pellegrina verrà trasportata dalla Basilica di Santa Croce in Gerusalemme nella Basilica di San Giovanni in Laterano.

Al termine del pomeriggio  la Santa Messa sarà presieduta dal Cardinale Agostino Vallini, Vicario del Papa per la Diocesi di Roma e Presidente dell’Opera Romana Pellegrinaggi, in programma alle ore 17, con la quale si concluderà l’XI edizione della Giornata Nazionale del Pellegrino.

 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione