Dona Adesso

Tokyo, Cattedrale / Wikimedia Commons - Tange Kenzo, CC BY-SA 3.0

Giappone: mons. Tarcisius Isao Kikuchi nominato arcivescovo di Tokyo

Il presidente della Caritas nipponica succede a mons. Peter Takeo Okada

Papa Francesco ha accettato oggi la rinuncia al governo pastorale presentata dall’arcivescovo uscente di Tokyo, mons. Peter Takeo Okada, per raggiunti limiti d’età. Lo ha reso noto il Bollettino della Sala Stampa della Santa Sede. Il presule, classe 1941, era alla guida dell’arcidiocesi della capitale giapponese dal 2000. 

Come suo successore, il Pontefice ha nominato il finora vescovo della diocesi di Niigate, mons. Tarcisius Isao Kikuchi, S.V.D., 60 anni.

Mons. Kikuchi, che è presidente della Caritas nipponica, è nato il 1° novembre 1958 a Miyako, nella prefettura di Iwate, sull’isola di Honshū.

Il nuovo arcivescovo di Tokyo è missionario verbita ed è stato ordinato sacerdote il 15 marzo del 1986.

San Giovanni Paolo II lo aveva nominato vescovo di Niigate, nell’omonima prefettura, sempre sull’isola di Honshu, nel maggio 2004. (pdm)

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione