Dona Adesso

Gesuita francese, nuovo rettore dell’Università Gregoriana

Padre François-Xavier Dumortier SJ

ROMA, lunedì, 26 aprile 2010 (ZENIT.org).- Il sacerdote gesuita François-Xavier Dumortier, fino a poco tempo fa provinciale dei Gesuiti in Francia, ex rettore del Centro Sèvres di Parigi, con esperienza accademica negli Stati Uniti, sarà il prossimo rettore della Pontificia Università Gregoriana di Roma.

Benedetto XVI ha deciso questa nomina, confermata a ZENIT questo lunedì dalla segreteria generale dell’Università, erede del Collegio Romano fondato da Ignazio di Loyola e affidata dalla Santa Sede alla Compagnia di Gesù.

Padre Dumortier sostituirà nell’incarico il 1° settembre prossimo padre Gianfranco Ghirlanda, S.I., consultore di numerosi dicasteri vaticani, che già era stato riconfermato per un secondo mandato triennale.

Padre Dumortier, che ha studiato Filosofia e Teologia al Centro Sèvres di Parigi e alla Weston Jesuit School of Theology di Cambridge (Massachusetts, USA), in un messaggio reso pubblico questo lunedì riconosce di essere “pienamente consapevole dell’importanza della Pontificia Università Gregoriana nella Chiesa e per la Chiesa”.

“Fino ad ora non ho avuto occasioni di conoscere bene l’interiorità di questa prestigiosa istituzione, che raduna e unisce tante competenze e tanta dedizione. Ho dunque tutto da imparare da ciascuno di voi”.

Rivolgendosi alla comunità accademica della Gregoriana, il sacerdote ha aggiunto: “Vi dedicherò il tempo necessario nelle settimane e i mesi prossimi, mentre andrò imparando una lingua che, fino ad oggi, ascoltavo volentieri ma senza saperla parlare: l’italiano”.

In realtà, pur non essendo stato professore alla Gregoriana, padre Dumortier è ben informato sulla sua vita accademica, grazie alla partecipazione alla Commissio Interprovincialis Permanens, un comitato consultivo presso il Preposito Generale dei gesuiti per le istituzioni accademiche della Compagnia di Gesù a Roma.

Nato il 4 novembre 1948 a Levroux, in Francia, è entrato nella Compagnia di Gesù all’età di 25 anni, dopo aver compiuto gli studi di Scienze Politiche all’Institut d’Etudes Politiques de Paris e di Diritto all’Università Panthéon-Assas Paris II, dove si è laureato con un D.E.A. specializzato in Filosofia del Diritto.

Per vent’anni ha insegnato Filosofia, principalmente l’etica filosofica, al Centro Sèvres, la Facoltà di Filosofia e Teologia dei Gesuiti in Francia, di cui è stato rettore dal 1997 al 2003. Da quell’anno fino al 2009 è stato Provinciale della Provincia di Francia della Compagnia di Gesù.

L’Università Gregoriana deve il suo nome a Papa Gregorio XIII, che nel 1584 inaugurò una nuova sede del Collegio Romano, eretto nel 1551 dal fondatore della Compagnia di Gesù.

Oggi ha sei Facoltà (Teologia, Diritto Canonico, Filosofia, Storia e Beni Culturali della Chiesa, Missiologia, Scienze Sociali), tre Istituti (Spiritualità, Psicologia, Studi Interdisciplinari su Religioni e Culture) e quattro centri (Interdisciplinare sulla Comunicazione Sociale, Interdisciplinare per la Formazione dei Formatori al Sacerdozio, ‘Cardinal Bea’ per gli Studi Giudaici, Interdisciplinare Laikos).

La Pontificia Università Gregoriana conta attualmente circa 3.000 studenti, provenienti da più di 130 Paesi, da 821 Diocesi e da 84 istituti religiosi. Questa “universalità” è caratteristica anche del corpo docente, proveniente da circa 40 Paesi.

Per ulteriori informazioni, www.unigre.it

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione