Dona Adesso

Gaza: a un anno dalla distruzione rinasce una scuola materna

L’asilo sorge presso la parrocchia della Sacra Famiglia, che ha ora a disposizione anche un nuovo generatore di energia elettrica

A un anno dal cessate il fuoco, due nuove strutture hanno visto la luce, presso la parrocchia latina della Sacra Famiglia, a Gaza. Lo riferisce l’agenzia Fides.

Secondo quanto affermano fonti del Patriarcato Latino di Gerusalemme, il primo progetto è stato finanziato dal Catholic Relief Service, e consiste nella ristrutturazione completa di una scuola materna, distrutta dalle bombe israeliane il 29 luglio 2014.

Il secondo progetto, finanziato dalla Ong World Vision, ha permesso l’installazione di un nuovo generatore elettrico a servizio delle attività della parrocchia della Sacra Famiglia. Il nuovo dispositivo genera energia elettrica, senza rumore, in modo da non disturbare le attività della scuola.

La parrocchia cattolica latina di Gaza è attualmente guidata da padre Mario da Silva, missionario dell’Istituto del Verbo Incarnato, che alcuni giorni fa, aveva lamentato il completo abbandono della comunità internazionale e il timore di un arrivo dell’Isis nella Striscia di Gaza.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione