Dona Adesso

Galantino: “Mai incontrato la Cirinnà”

Il segretario generale della Cei smentisce ogni trattativa sulle unioni civili. E rilancia: “Il governo tuteli di più la famiglia fondata su padre e madre”

Nessun incontro o accordo con la senatrice Monica Cirinnà. Dopo un paio di giorni, la smentita è arrivata dallo stesso monsignor Nunzio Galantino, al quale da alcuni organi di informazione era stato attribuita una trattativa personale ravvicinata con la relatrice del ddl sulle unioni civili.

“Non ho mai incontrato in nessuna occasione la senatrice Monica Cirinnà”, ha dichiarato all’ANSA il segretario della Conferenza Episcopale Italiana, aggiungendo che qualunque compromesso o patto tra governo e vescovi è “del tutto infondato”.

Da parte sua, anche la Cirinnà ha smentito: “Mai stata a cena con monsignor Galantino, ma non escludo che mi farebbe molto piacere”.

Il presule ha colto l’occasione per spronare il governo a fare di più per la famiglia. “Noi ci aspettiamo – ha dichiarato Galantino – che tutto quello che il governo fa, lo faccia nel rispetto della famiglia costituzionale, soprattutto ci interessa che il governo potenzi le politiche familiari della famiglia fondata su un padre e una madre che sembrano attualmente assolutamente latitanti”.

Il segretario generale della Cei ha poi concluso ribadendo: “Quello che abbiamo da dire al governo lo abbiamo detto in tante occasioni pubbliche”.

 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione