Dona Adesso
Ordination of 44 new priests of the Legionaries of Christ

© LC Photoservice - Luis Angel Espinosa

Francesco saluta i Legionari di Cristo: “Siate mediatori, mai intermediari”

E a giovani, malati e sposi novelli ricorda l’esempio di San Giovanni della Croce

Al termine dell’udienza generale in Aula Paolo VI, Papa Francesco ha salutato i 36 novelli sacerdoti dei Legionari di Cristo, ordinati lo scorso sabato 11 dicembre, dal cardinale Segretario di Stato vaticano Pietro Parolin, nella Basilica di San Giovanni in Laterano. A loro il Papa ha espresso l’auspicio “che possiate vivere il vostro sacerdozio con autenticità, spirito di servizio e capacità di mediazione tra la grazia di Dio e la fragilità della condizione umana. Dovete essere mediatori mai intermediari”.

Bergoglio ha poi salutato i seminaristi di Brescia e i fedeli di Petrignano d’Assisi, che ha ringraziato per il dono del presepe artistico. Un pensiero anche ai militari impiegati nell’Operazione Strade Sicure per il Giubileo e al Gruppo Agenti della Cattolica Assicurazioni nel 70° anniversario di attività.

Infine, rivolgnedosi ai giovani, agli ammalati e agli sposi novelli, il Santo Padre ha detto: “Oggi la liturgia fa memoria di san Giovanni della Croce, pastore zelante e mistico dottore della Chiesa: cari giovani, meditate la grandezza dell’amore di Gesù che nasce e muore per noi; cari ammalati, accettate con mansuetudine la vostra croce in unione con Cristo per la conversione dei peccatori; e voi, cari sposi novelli, date più spazio alla preghiera soprattutto in questo Tempo di Avvento, perché la vostra vita coniugale diventi un cammino di perfezione cristiana”.

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione