Dona Adesso

Francesco e Fidel: un incontro a sorpresa

L’ex lider maximo ha ricevuto il Papa nella sua abitazione e gli ha posto domande sull’attuale situazione mondiale e sui problemi ambientali

Papa Francesco è il terzo Pontefice ad aver incontrato il lider maximo della rivoluzione cubana, Fidel Castro. Secondo quanto riferito dal portavoce della Sala Stampa Vaticana, padre Federico Lombardi, i due si sono incontrati nella tarda mattinata, subito dopo la santa messa in Plaza de la Revolucion, presso la residenza di Castro a L’Avana.

Al colloquio, durato circa mezz’ora, non previsto nel programma ufficiale della visita e svoltosi in un clima informale e cordiale, era presenti anche la moglie dell’ex presidente cubano, e il nunzio apostolico a Cuba, monsignor Giorgio Lingua.

I doni del Santo Padre sono stati una copia dell’esortazione apostolica Evangelii Gaudium, una dell’enciclica Laudato si’, alcuni libri sull’umorismo e la fede a cura di don Alessandro Pronzato, e un cd con riflessioni del padre gesuita Armando Llorente, che fu insegnante di Fidel.

Da parte, sua l’ex lider maximo ha regalato al Papa una copia del libro Fidel e la religione, di Frei Betto, recante una dedica: “Per papa Francesco in occasione della sua visita a Cuba con l’ammirazione il rispetto del popolo cubano”.

Castro avrebbe rivolto a Bergoglio alcune domande in merito all’attuale situazione geopolitica mondiale e alla difesa dell’ambiente.

I precedenti incontri di Fidel Castro con i pontefici sono avvenuti nel 1996 (in Vaticano) e nel 1998 (a Cuba) con San Giovanni Paolo II, e nel 2012 (a Cuba) con Benedetto XVI.

 

About Redazione

Share this Entry

Sostieni ZENIT

Se questo articolo ti è piaciuto puoi aiutare ZENIT a crescere con una donazione